Cervino Spa in vendita

Tutti i commenti sulle località di Cervinia, Valtounenche e Zermatt. In collaborazione con MatterhornSkiParadise.com

Moderatori: sergio, Davidsnow

Avatar utente
Paulomars
livello: virate
Messaggi: 97
Iscritto il: 03 mag 2006, 15:07

Messaggioda Paulomars » 07 apr 2008, 19:46

Ciao a tutti,

Sabato sono stato a Zermatt e ho potuto chiachierare con persone informate.
Mi è stato confermato che la Zermatt Bergbahnen AG entrerebbe nel capitale della Cervino Spa nel 2010 (l'accordo sarebbe quasi firmato).

Intanto la società svizzera potenzierà il collegamento con Cervinia tramite ovovia Schwarsee-Trockener-(e forse)Plateau.
Dopo l'acquisto, la ZB partirebbe con grandi investimenti come la funivia Plateau-Piccolo Cervino.

Ecco le voci che girano, ma i signori sembravano sicuri di loro...

Io francamente, spero tanto che questo sia vero e che Cervinia migliori perchè il potenziale c'è!

altevette2010
livello: virate
Messaggi: 55
Iscritto il: 22 feb 2008, 12:12

pazzesco pazzesco davvero!

Messaggioda altevette2010 » 08 apr 2008, 17:40

Sono il primo che ha sempre sostenuto che il pubblico dovrebbe fare il suo mestiere ed il privato essere in grado di avere le mani libere ,per dar forza ad un vero rilancio economico del comprensorio e dei suoi impianti, ma siccome purtroppo in italia e soprattutto in vda in questi casi i soldi e le trattative sono cose da amministratori pubblici che spesso confondono i loro interessi con la cosa pubblica amministrazione , devo davvero distinguere i due aspetti o essere un po' polemico-pessimista da sano cittadino? Ma dai lo sanno tutti anche se non si vede e dice che si sta' cercando sul piantto della pubblica amministrazione e le sue finanziarie il denaro necessario per rilevare la quota in vendita di cervino.. lo sa' chi vende lo sa' il paese, lo sanno i turisti lo sà chi nemmeno 10 anni fa' cedette il cretaz a cervino!.
Mi spiace solo che tutto questo avvenga in assoluta oscurita per altro non opportuna in questi casi , ma é chiaro ormai che qualcosa non và a posto! ed il tempo scorre!. Non vedo in campo nessuna iniziativa privata agevolata o un dibattito in fase di avvio tra gli operatori come accadde a zermatt , non vedo l'amministrazione pubblica disposta a pronunciarsi ed a parlarne serenamente ..
Ma é chiaro che l'apparto pubblico si stà muovendo o ha la sua idea ben in tasca , speriamo non sia un idea sbagliata! tutto li' e non mi andrebbe di capirlo a cose fatte!...

umbi64
livello: spazzaneve
Messaggi: 10
Iscritto il: 13 mar 2008, 09:30

Messaggioda umbi64 » 09 apr 2008, 09:31

La faccenda della vendita della Cervino SpA è argomento bollente.
Sicuramente la Regione tiene sotto controllo la situazione ma non si espone troppo, anche perchè il prossimo mese ci sono le elezioni.
La mia impressione è che siamo in una fase di stallo dove chi ha interesse a comprare ha già esposto le sue intenzioni ed ha fatto le sue riflessioni, e chi vende o non è ancora veramente convinto di vendere, oppure non ha ancora avuto il coraggio di affrontare seriamente i potenziali acquirenti, oppure ha qualche sorpresa nascosta (meno probabile).
Io ribadisco che secondo me (a personalissima sensazione) non avremo news, e tutto riamarrà così come è almeno per un po'.

altevette2010
livello: virate
Messaggi: 55
Iscritto il: 22 feb 2008, 12:12

potrebbe anche darsi

Messaggioda altevette2010 » 09 apr 2008, 12:14

ma cio' non vorrebbe dire che gli accordi già esistano, e vengano del tutto nascosti..
per esempio e non mi stupirei .. a zermatt vista anche la loro seria e lungimirante programmazione del futuro, non credo avessero in previsione tale operazione.. e prender tempo potrebbe essere una loro condizione necessità., che oltretutto darebbe modo anche sul versante italiano di dar tempo anche a qualche privato.. Certo pero' l'ente pubblico l'unico in grado di poter decidere e comprare , ha deciso di attendere... per tali non probabili circostanze.. Mi spiace pero' e lo ribadisco che l'ente pubblico non sfrutti la circostanza per dare modo al paese e ai suoi ope5ratori di costruire una situazione come quella che sembra aver dato ottimi frutti a zermatt..

eekk1071
livello: spazzaneve
Messaggi: 48
Iscritto il: 14 feb 2008, 00:41
Località: Valtournenche

Messaggioda eekk1071 » 09 apr 2008, 21:17

Io spero vivamente che "il settore" pubblico resti dov'è....
Vedere la Cervino in mano alla regione... no... grazie.
E' l'ultima cosa di cui ci sarebbe bisogno a Cervinia...
L'acqua immobile, candida..... neve.

Davidsnow
livello: sci uniti
Messaggi: 192
Iscritto il: 13 feb 2006, 11:19
Località: Genova
Contatta:

Re: Cervino Spa in vendita

Messaggioda Davidsnow » 08 ago 2008, 14:42

Dopo una lunga attesa, le carte sono state finalmente "scoperte".
Ecco la notizia dell'avvenuta vendita della quota di maggioranza della società:
http://www.matterhornskiparadise.com/po ... nospa.html

umbi64
livello: spazzaneve
Messaggi: 10
Iscritto il: 13 mar 2008, 09:30

Re: Cervino Spa in vendita

Messaggioda umbi64 » 08 ago 2008, 15:19

Davidsnow ha scritto:Dopo una lunga attesa, le carte sono state finalmente "scoperte".
Ecco la notizia dell'avvenuta vendita della quota di maggioranza della società:
http://www.matterhornskiparadise.com/po ... nospa.html


Questa volta è veramente la fine delle voci di corridoio.
Dopo un crescendo di notizie "finte certe" oggi il Consiglio di Valle ha ufficializzato la vendita.
I Cravetto lasciano la Cervino SpA, e un po' a me dispiace per una famiglia che nel ben e nel male ha dedicato la propria vita all'azienda.
Lo sci è in crisi, forse a Cervinia più che in altre stazioni.
Finisce l'era Cravetto (al quale va comunque un saluto affettuoso da sciatore amante di Cervinia, che crede che in fondo Lui abbia fatto tutto ciò che era nelle sue possibilità).
Si apre l'era VdA.
Speriamo che l'obiettivo rimanga il turismo e lo sci, e non solo sterili conti di bilancio.
Buona fortuna.

giaco
livello: virate
Messaggi: 99
Iscritto il: 14 gen 2007, 23:07
Contatta:

Re: Cervino Spa in vendita

Messaggioda giaco » 08 ago 2008, 17:53

lo sci sarà anche in crisi, ma incassi se ne fanno in molti posti, primo fra tutti Zermatt!
Cervinia ha potenzialità per ritornare grande come è sempre stata!
io sinceramente speravo in investitori privati, ma forse solo il pubblico ha la forza economica per fare certe scelte, per sitemare le stazioni fatiscenti degli impianti, per eliminare i ruderi abbandonati dalla Cervino, oltre che per rinnovare gli impianti!
La situazione era ferma, è comunque positivo che qualcosa si sia mosso!
Ora vedremo cosa si programma per i prossimi anni!
Speriamo in bene, per Cervinia e la sua gente!

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3335
Iscritto il: 27 gen 2006, 00:01
Contatta:

Re: Cervino Spa in vendita

Messaggioda andrea » 08 ago 2008, 22:19

Secondo me è la scelta migliore, Cervinia ha bisogno di investimenti importanti per rinascere. E la regione potrebbe essere la via migliore per convogliarli :wink: Vedrete che ora gli investimenti riprenderanno...

eekk1071
livello: spazzaneve
Messaggi: 48
Iscritto il: 14 feb 2008, 00:41
Località: Valtournenche

Re: Cervino Spa in vendita

Messaggioda eekk1071 » 08 ago 2008, 23:53

già.....
Una dura realtà che solo il mamma regione possa permettersi di fare investimenti...
L'acqua immobile, candida..... neve.


Torna a “Sciare nel Matterhorn Ski Paradise”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite