Iva su turismo. Da abbassare?

Rispondi
Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3367
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Iva su turismo. Da abbassare?

Messaggio da andrea » 02 gen 2010, 14:10

I principali stati europei hanno aliquote inferiori. L'Italia, pur avendo un'aliquota più bassa del classico 20% riservato agli altri beni, ha comunque un'aliquota più elevata degli altri competitor europei (10%).
http://www.dovesciare.it/news/2010/01/0 ... i-europei/

Ma sarà davvero qualche punto percentuale di IVA a renderci meno competitivi verso gli altri stati?

Avatar utente
sanvito25
livello: sci uniti
Messaggi: 228
Iscritto il: 22 giu 2008, 16:02
Località: Bologna

Re: Iva su turismo. Da abbassare?

Messaggio da sanvito25 » 03 gen 2010, 21:57

Non sono di sicuro quei pochi punti percentuali a fare la differenza, è questione di mentalità.
Altrimenti non si spiegherebbe perchè Spagna, Grecia e persino Croazia ci surclassano come mete turistiche della mitteleuropa.

E per rimanere nello sci, non sono solo i contributi (che pur contano tantissimo) a spiegare l'abisso tra provincia di BZ (e in misura minore di TN) e resto delle Alpi italiane.

in Italia si vive sugli allori e sulle bellezzeche la natura ci ha dato, all'estero si ingegnano.

Alessandro
livello: sci uniti
Messaggi: 200
Iscritto il: 16 ott 2004, 11:37

Re: Iva su turismo. Da abbassare?

Messaggio da Alessandro » 04 gen 2010, 09:11

Perfettamente d'accordo. E guardiamo due regioni a statuto speciale tipo Valle d'Aosta e Alto Adige. I contributi pubblici sono ovunque molto alti ma c'è una cultura e un'attenzione al cliente completamente diversa! Provare per credere! Per non parlare poi di altre regioni dove la differenza si sente ancora di più!

Sarebbe ora che si cominciasse a dare il massimo nel proprio lavoro piuttosto che continuare a chiedere aiuti e tagli alle tasse! Perchè poi la ristorazione dovrebbe avere un'iva agevolata? Il pizzaiolo di Milano per esempio perchè dovrebbe pagare un'iva più bassa?

Rispondi