La pista piu' ripida in assoluto?

Forum dedicato alle più famose piste di sci in Italia e all'estero

Moderatori: El posta sempar lu, Rob_Roy

stevens
livello: virate
Messaggi: 85
Iscritto il: 03 set 2012, 15:45
Località: Firenze

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda stevens » 19 gen 2015, 18:26

A mio parere, tranne il canalone miramonti che non ho fatto, la pista più ripida in assoluto tra quelle menzionate è la Holzriese di Moso in Val Pusteria. Il muro principale, seconda parte della pista nera, è veramente impressionante.
In confronto la famigerata piculin è un gioco da ragazzi.

Stevens

NONNOSCIATORE
livello: spazzaneve
Messaggi: 3
Iscritto il: 10 apr 2015, 18:09

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda NONNOSCIATORE » 12 apr 2015, 16:48

In Italia la pista più ripida, regolarmente battuta, dovrebbe essere la 3 di La Thuile, con pendenza ufficiale massima del 73%. Vi parlo (anche se è qui recensita) della Direttissima dle Pratello che ha una pendenza massima del 65%, ma con due muri ben più lunghi della 3 della VDA. Poi a Roccaraso vi è la pista "Nera" che scende dalle Toppe del Tesoro, per la quale non sono mai riuscito a trovare il dato ufficiale della pendenza massima. Ma frequentando il posto spessissimo, ad occhio mi pare bene più pendente della Direttissima del Pratello (quindi + del 65%) ed il mio corpo dalla cima di questa pista risponde in maniera particolare, mi arrivano formicolii, quelli soliti di chi soffre di vertigini. Data la particolarità di questa pista che ti da una visuale completa del "sotto", in effetti vedere qualche centinai di mt sotto può dare problemi, tenendo presente che è possibile scenderla ancora da più sopra dell'inizio ufficiale, basta sapere come, rimane comunque corta. Qui mi è capitato, diverse volte, di "salvare" un padre con figlio. Il padre incapace di portare giù il pargoletto piangente e spaventato, situazione che spaventa anche lui, ma situazione da incosciente, vista la pista. A dicembre altro episodio simila, questa volta con mamma e figlia, sulla nera (unica?) di Cervinia (qui ho fatto solo da spettatore)

Avatar utente
Marcello Desenzani
livello: supercondotta
Messaggi: 671
Iscritto il: 11 apr 2008, 01:28
Località: Esenta di Lonato del Garda BS
Contatta:

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda Marcello Desenzani » 13 apr 2015, 11:42

Io invece ho visto uno sciatore fare il muro della Berthod (la 3 della Thuile)....senza gli sci.........probabilmente non aveva rifatto le lamine e alle 10 del mattino la pista era una lastra di ghiaccio.
Quando si affrontano queste piste pendenti è meglio avere gli sci ben preparati,altrimenti non ti diverti e rischi di volare.
Allegati
2013-01-22 12.42.45 Marisa sul muro della Berthod....osserva Luigi al 73 % di pendenza.jpg
La Berthod
Marcello Desenzani,sciatore del Mercoledì!

Avatar utente
nomix
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 23 feb 2015, 19:31

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda nomix » 17 ott 2015, 15:28

la mia esperienza scialpinistica mi ha portato a prendere in considerazione come parametro rilevante in termini di pendenza, la qualità della neve.
Vero è che in pista la neve è battuta e le condizioni ambientali sono molto differenti da quelle di montagna pure, dove la sicurezza te la devi ben valutare, ma credo che sotto sotto anche in pista la tipologia della neve fa la sua enorme differenza.
Quindi a parità di pendenza, la sensazione che può derivare varia di molto a seconda delle situazioni nivologiche.
Alla fine più che il senso del ripido, ciò che ci da la sensazione, è la difficoltà o meno della discesa in termini di risposta che ci arriva dalla neve sotto i nostri sci.
Allego foto del canale nord del Terminillo, che ho fatto diverse volte e ogni volta ho avuto sensazioni diverse proprio per la tipologia del manto nevoso incontrato.
qui le pendenze si aggirano intorno ai 45°, quindi del 100%
Allegati
p5030025__risoluzione_del_desktop_.jpg
p5030024__risoluzione_del_desktop_.jpg
p5030023__risoluzione_del_desktop_.jpg

Avatar utente
Marcello Desenzani
livello: supercondotta
Messaggi: 671
Iscritto il: 11 apr 2008, 01:28
Località: Esenta di Lonato del Garda BS
Contatta:

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda Marcello Desenzani » 17 ott 2015, 23:11

Io ho un amico esperto di fuoripista,ma non mi ha mai parlato di piste con pendenza del 100%............... :wink:
Marcello Desenzani,sciatore del Mercoledì!

Avatar utente
nomix
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 23 feb 2015, 19:31

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda nomix » 18 ott 2015, 17:55

Marcello Desenzani ha scritto:Io ho un amico esperto di fuoripista,ma non mi ha mai parlato di piste con pendenza del 100%............... :wink:



ma infatti le foto non sono di una pista..... trattasi del canale nord del Terminillo, rigorosamente scialpinistico.
il concetto della pista che intendevo esprimere era un altro, ho cercato solo delle similitudini in termini di sensazioni sulle pendenze ripide.

Avatar utente
Marcello Desenzani
livello: supercondotta
Messaggi: 671
Iscritto il: 11 apr 2008, 01:28
Località: Esenta di Lonato del Garda BS
Contatta:

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda Marcello Desenzani » 18 ott 2015, 19:21

Anche perchè una pendenza del 100% è adatta ad un praticante di sci estremo più che a uno sci-alpinista............Toni Valeruz per esempio..........
Marcello Desenzani,sciatore del Mercoledì!

stevens
livello: virate
Messaggi: 85
Iscritto il: 03 set 2012, 15:45
Località: Firenze

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda stevens » 19 ott 2015, 10:41

Secondo me non è "corretto" paragonare una discesa di sci alpinismo con una discesa in pista. Sicuramente alcuni muri di piste per sci alpinismo avranno pendenze record, tipo forcella passo Sella, quella che un tempo era servita da una cestovia o il fuori pista di Col Margherita o altre in Valle d'Aosta (quella che parte da cima Hellbronner.). Di norma qui si va a cercare la neve fresca o comunque dove non c'è passato nessuno, evitendo i possibili tratti ghiacciati.
Nelle piste ufficiali menzionate è invece adrenalinico cercare la neve dura, compatta per effettuare curve veloci e strette.
A mio parere la difficoltà della pista è principalmente nella sua inclinazione rispetto al piano orizzontale, quella che da un senso di vertigine a guardare giù, ma soprattutto nella contro pendenza sul piano obliquo. Qui devi lavorare il doppio di gambe ed un errore, a certe velocità, non viene perdonato (es. tratto nero della Erta).
Altro elemento di difficoltà è la presenza di gobbe che rende la pista più difficile rispetto a quella appena levigata dal gatto (pensa alla Bellunese di prima mattina o primo pomeriggio sembrano due piste diverse, una liscia e veloce ed una lenta e gobbosa)
Infine anche a mio parere discese del 100% non esistono, o almeno io non conosco piste sopra al 74%.
L'importante comunque è divertirsi sciando in sicurezza e non affrontare discese difficili senza una adeguata preparazione. (a volte si trovano persone che a metà muro sono attanagliate dalla paura e non riescono più a muoversi mettendo in difficoltà se stessi e gli altri).
Saluti

Stevens

Elbereth
livello: spazzaneve
Messaggi: 10
Iscritto il: 08 giu 2011, 09:25

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda Elbereth » 20 ott 2015, 10:38

Intanto... Ciao Marcello!!
Dicono che la Face de Bellevarde in Val d'Isere abbia un muro impressionante (per batterla il gatto non riesce ad andare su, devono usare il verricello (QUANDO LA BATTONO, cioè solo per le gare di CDM...)
Personalmente i due muri più impressionanti che ho affrontato sono a Cortina: sia la Forcella Rossa (che dalle Tofane porta alla zona del Rumerlo - Duca d'Aosta) che la Forcella Staunies al Cristallo (ormai credo rarissimamente aperta, per problemi di sicurezza: in questa pista le reti non sono ai lati, ma in mezzo.... perchè se cadi ti schianti!!)
Ciao a tutti
Alberto

Avatar utente
nomix
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 23 feb 2015, 19:31

Re: La pista piu' ripida in assoluto?

Messaggioda nomix » 22 ott 2015, 18:21

Marcello Desenzani ha scritto:Anche perchè una pendenza del 100% è adatta ad un praticante di sci estremo più che a uno sci-alpinista............Toni Valeruz per esempio..........


La pendenza del 100% che corrisponde ad un' inclinazione pari a 45°, è una pendenza affrontata con molta frequenza dagli scialpinisti, generalmente non rientra nelle caratteristiche di sci ripido, ovviamente non dico che sono banali, anzi tutt'altro e proprio per questo vengono classificate nella massima espressione dello scialpinismo ovvero l'OSA (ottimo scialpinista).
In alcuni casi dove sono presenti pericoli ambientali ulteriori, quali ad esempio canali con strettoie, ostacoli rocciosi importanti, ecc.... la valutazione cambia e quindi il grado di difficoltà aumenta ulteriormente, diventando molto prossimo allo sci ripido.
Il Tone invece nelle sue storiche imprese, ha affrontato pendenze molto superiori, mediamente 50-55° con punti di 60, molto oltre il 100%.
Veramente lodevole e ammirevole quello che ha fatto e che ancora oggi continua a fare.


Torna a “Piste Famose”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti