La Thuile - La Rosiere - Espace Piccolo San Bernardo

Parliamo delle località sciistiche Italiane. Qui trovi i reportage delle nostre e delle tue uscite sugli sci, la descrizione delle migliori stazioni alpine e appenniniche. E ancora curiosità, aggiornamenti, novità e richieste di consigli.

Moderatori: El posta sempar lu, Rob_Roy

Matteo
livello: spazzaneve
Messaggi: 1
Iscritto il: 04 set 2005, 18:16

La Thuile - La Rosiere - Espace Piccolo San Bernardo

Messaggioda Matteo » 04 set 2005, 18:25

Perchè invece di spendere una barca di soldi nel servizio di seggiovie estivo, che tra l'altro viene usato molto poco, la società degli impianti non costruisce uno snowpark degno di questo nome a La Thuile?
Quello di La Rosiere è troppo piccolo ed è molto scomodo da raggiungere dall'Italia e tra l'altro non capisco come faccia La Rosiere ad averne uno e La Thuile no.
ciao a tutti

crystal
livello: spazzaneve
Messaggi: 39
Iscritto il: 09 ott 2004, 17:15

Messaggioda crystal » 07 set 2005, 14:46

nn ci avevo mai pensato essendo uno sciatore, ma una gigantesca carenza di la thuile è di nn avere uno snow park. Gli investimenti nn mancano ma sn tt diretti nell'ampliamente e nell'ammodernamento delle piste.

Ospite

Snowpark a La Thuile

Messaggioda Ospite » 07 set 2005, 20:51

Credo che ci sia uno snowpark a La Thuile. Ricordo che era tra lo skilift del Gran Testa e la seggiovia Chaz Dura express. Ricordo che nel 2004 ci sono passato ma non so se l'anno scorso ci fosse ancora. Può darsi che dipenda dalla quantità di neve ma non vorrei dire sciocchezze. Quello che è sicuro è che qualche hanno fa La Thuile aveva il suo snowpark.

Avatar utente
free-styler
livello: spazzaneve
Messaggi: 4
Iscritto il: 14 nov 2004, 16:23

Messaggioda free-styler » 08 set 2005, 14:40

Questi ultimi anni nn sn andato alla Thuile ma mi ricordo ke un po' di tempo fa c'era lo Snow park ed era anke una sciallata. era sl composto da pochi salti ma alti e uno era formato da una sporgenza della montagna ke gli dava un sapore particolare

Teo
livello: spazzaneve
Messaggi: 24
Iscritto il: 04 set 2005, 18:13

Matteo

Messaggioda Teo » 14 set 2005, 18:51

Lo snopark è stato fatto solo 1 anno e poi non lo hanno più costruito. L'anno scorso a fine stagione tra Chaz Dura e Gran Testa c'era un salto ma è stato usato solo per le selezioni dei maestri di snowboard a quanto ho capito. Comunque io giro in snowpark anche se sono uno sciatore e penso che per questo in italia abbiamo solo da imparare dai francesi. A volte a La Rosiere c'erano + sciatori che snowboarder ma io ero quasi l'unico italiano! :cry: Penso che con un apertura mentale maggire verso lo sci e lo snowboard freeridee e freestyle La Thuile possa diventare uno dei maggiori centri italiani anche per queste discipline perchè il territorio sciabile (non solo piste battute) è enorme: provate a vedere l'articolo di free.rider su La Thuile: sembrava l'Alaska!!!!!!! :D :D
ciao a tutti

Ospite

snowpark vs apertura estiva seggiovie

Messaggioda Ospite » 19 set 2005, 22:34

Sono d'accordo: lo snowpark è irrinunciabile. Del resto una località del calibro di La Thuile non può non averlo. Come hai potuto leggere io l'ho visto una volta e poi ho sempre dato per scontato che ci fosse rimasto. Sono uno sciatore, quindi personalemente poco interessato alla cosa. Ma come amante degli sport invernali non posso che convenire con te.

Per il Free Ride avrei una proposta: impianto al Monte Valaisan (in progetto a La Rosiere) senza piste, solo fuoripista. oppure piste in Francia e solo fuoripista in Italia. Non so però come siamo messi quanto a pericolo valanghe. Certo che l'area sciabile non sfruttata è davvero tanta. Emozioni forti su neve fresca sono solo sulla bella ma corta pista n.27, sempre chiusa (forse volutamente?).

Non sono d'accordo con te sulla possibilità di chiudere le seggiovie d'estate. Mi sembra apprezzabile il tentativo di allungare la stagione, differenziando l'offerta turistica. Molte altre località si stanno muovendo in questa direzione, Pila ci riesce benissimo. Anche Livigno sta investendo un sacco e così anche molte altre località. Tuttavia ci vuole tempo prima che gli italiani comincino ad apprezzare la cosa. E a spendere... In fase di start up è logico che si debba investire senza avere ritorni. I conti si fanno poi nel medio periodo. Inoltre gli investimenti sono tutto sommato limitati perchè si tratta solo di far funzionare impianti esistenti che in inverno funzionano a pieno regime. Solo costi di esercizio, dunque..

Credo quindi che seggiovie aperte in estate e snowpark non siano alternativi. Gli investimenti sono talmente limitati se paragonati agli investimenti a cui fa fronte la società di gstione degli impianti (con estremo successo, per altro) che possono essere effettuati contemporaneamente.

Teo
livello: spazzaneve
Messaggi: 24
Iscritto il: 04 set 2005, 18:13

Messaggioda Teo » 21 set 2005, 15:17

Il discorso di tenere aperte le seggiovie in estate a La Thuile varrebbe se si facessero effettivamente degli investimenti in questo senso. Purtroppo la situazione delle piste per MTB servite dagli impianti non è minimamente paragonabile a quella di Pila. Gli anni scorsi mi sono trovato davanti sentieri completamente senza segnaletica e non tracciati, oppure a percorsi molto pericolosi se affrontati da persone senza esperienza (Piccolo S.B.) e l'unico avvertimento prima di imboccarli era di avere la bici biammortizzata!!!!!!
Per l'impianto del Valaisan sinceramente spero che non lo facciano mai perchè questo porterebbe ad un affollamento e rovinerebbe un posto fantastico quando bastano 40 min a piedi per arrivarci, ma questa è solo la mia opinione. Spero che si valorizzino per il freeride zone come i canalini della Traversette o i boschi della 4, per esempio, o che vengano lasciate non battute piste poco frequentate come quelle del belvedere.
Ciao a tutti

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Messaggioda sergio » 25 set 2005, 17:52

Ciao a tutti.

Sul fatto di creare un nuovo impianto nella zonna del Mon Valesan nemmeno io sn d'accordo. Porterebbe alla distruzione di una fantastica zona.
Sn salito sul Mon Valessan in estate qulke anno fa e è una vetta veramente fantastica.

Lo snow park è una cosa essenziale ke una località cm la thuile nn può nn avere.

Sergio

Ospite

Bike e freeride

Messaggioda Ospite » 01 ott 2005, 11:41

In effetti l'offerta di Pila per quanto riguarda le MTB è davverro eccellente. Non so come sono messi a Livigno, dove hanno avuto una gara dei mondiali come a Pila proprio la scorsa estate. Anche io ho notato che a La Thuile non hanno fatto molto per valorizzare la cosa, oltre ad aprire le seggiovie.

Sono sceso fuoripista dai boschi sotto la 4 qualche anno fa. Mi è piaciuto molto ma la discesa è stata piuttosto corta.

Non battere la 18 sotto la vecchia seggiovia del Belvedere potrebbe essere interessante però la pendenza è abbastanza limitata. Si potrebbe pensare di non battere la 18 ma di mantenere le piste blu a destra del vecchio impianti.

Scusate ma a me piacerebbe molto scendere dal Mont Valaissan fuoripista (senza però salire a piedi). Proporrei anche una nuova seggiovia sul versante di fronte alla Piccolo San Bernardo, oltre il Lac verney. Ma qui so che ci sarebbero molte polemiche perchè si toccherebbe una zona incontaminata.

Teo
livello: spazzaneve
Messaggi: 24
Iscritto il: 04 set 2005, 18:13

Teo

Messaggioda Teo » 03 ott 2005, 15:46

Secondo me la bellezza del Valaisan (almeno dalla parte francese) è che non ci sono tracce. sicome è un pendio abbastanza corto e ripido la polvere si esaurirebbe subito.
ciao


Torna a “Sciare in Italia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite