Matterhorn Ski Paradise Vs. Sellaronda

Tutto quanto riguarda la montagna...

Moderatori: sergio, El posta sempar lu, Rob_Roy

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 11:48
Località: Monte San Pietro (BO)
Contatta:

Matterhorn Ski Paradise Vs. Sellaronda

Messaggioda Rob_Roy » 09 apr 2007, 08:58

Dopo quell'indimenticabile week-end passato con molti di voi sono qui per aprire un thread un pò particolare, ovvero paragonare o comunque confrontare i 2 comprensori bellissimi in oggetto.

Francamente i 2 giorni che ho passato con voi sono stati superlativi e come si sa, uno potrebbe anche essere in un posto di merda ma avere la compagnia giusta che automaticamente il posto diventa fantastico nell'insieme, però direi che nn è proprio il caso del Matterhorn eh... :lol:

Purtroppo mi manca sempre la zona di Valtournanche, nn vista anche stavolta per problemi di visibilità.

Vorrei cercare di dare dei punti per poter confrontare i 2 comprensori che poi magari approfondiremo meglio nel corso del thread.

Vince in confronto su:
Km. di piste "sci ai piedi": Sellaronda
Costo Skipass: Sellaronda
After ski: Sellaronda (mai visto che un bar doveva chiudere con gente che chiedeva di consumare!!!!! :shock: :shock: :shock: )
Panorami: Matterhorn Ski Paradise
Dislivelli massimi: Matterhorn Ski Paradise
Difficoltà piste: Sellaronda
Sciabilità in caso di maltempo: Sellaronda
Possibilità di freeride: Matterhorn Ski Paradise "direi"
Snow-Park: Matterhorn Ski Paradise
Minor qtà di persone in pista: Matterhorn Ski Paradise
Altri...?!

Una cosa che effettivamente mi rompe le balle sulle Dolomiti è che c'è sempre un bordello atomico, non tanto agli impianti ma sulle piste.
Non è da dire che nel Matterhorn Ski Paradise ci siano piste + larghe perchè nn penso proprio, anzi, per ciò che ho visto a Zermatt sono frequenti imbuti dove, in caso di affollamento, penso ci sia da "divertirsi", a mio avviso è proprio l'afflusso che è maggiore sulle Dolomiti, smentitemi se nn è così.

D'altro canto un Bar che a mio avviso ha venduto 10 caffè in un giorno e gli arrivano dentro nel pomeriggio una 10a di ragazzi assetati e li butta fuori perchè sta chiudendo sulle Dolomiti non l'ho mai visto :shock: ; ed eravamo a Cervinia, nn in culo al mondo....
Ste cose mi fanno pensare moltissimo, nel senso che a mio avviso la massa di gente che puoi avere ce l'hai prima delle 9 per colazione e dopo le 16 per una bevuta after-ski o un aperitivo pre-dinner, se chiudi alle 18 a mio avviso nn sei normale?!

A voi le dovute considerazioni :wink:

Si astenga per favore dal rispondere il Sig. Fedest, muahahahaha!

Bye :P

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2942
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggioda lotharmatthaus » 09 apr 2007, 10:13

su per giù sono d'accordo con te, di certo il panorama che si gode da certi punti del comprensorio di zermatt tra cervino e punta dufour è unica al mondo... ma è anche unica al mondo la desolazione quando si arriva a Cervinia paese...

diciamo che il sellaronda è praticamente al massimo del suo sviluppo, invece il Matterhorn (parte italiana) ha ancora ampi margini di crescita.

Avatar utente
El posta sempar lu
livello: sci totale
Messaggi: 1621
Iscritto il: 06 ott 2005, 15:26
Località: castellanza
Contatta:

Messaggioda El posta sempar lu » 09 apr 2007, 21:29

se chiudi alle 18 a mio avviso nn sei normale?!


Mentalità.....perdente, purtroppo!


ovvero paragonare o comunque confrontare i 2 comprensori bellissimi in oggetto.


Visitati in condizioni di bel tempo e ottima neve, penso, che entrambi i comprensori si attestino intorno al 10. Che dire:
-ottime piste
-bellissimi paesaggi
-impianti più che soddisfacenti
-neve fresca
Aggiungo 1/2 punto in più al Dolomitisuperski per la capacità di far sentire l'ospite al "centro del mondo", e la possibilità di after-ski e divertimento in generale.

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 11:48
Località: Monte San Pietro (BO)
Contatta:

Messaggioda Rob_Roy » 09 apr 2007, 21:31

Ma se dai 10 a questi comprensori "Italiani", cosa daresti a quelli stranieri, che io nn ho mai visto e la gente mi dice che sono di un altro pianeta????

Bye :P

Avatar utente
El posta sempar lu
livello: sci totale
Messaggi: 1621
Iscritto il: 06 ott 2005, 15:26
Località: castellanza
Contatta:

Messaggioda El posta sempar lu » 09 apr 2007, 21:44

Ma se dai 10 a questi comprensori "Italiani", cosa daresti a quelli stranieri, che io nn ho mai visto e la gente mi dice che sono di un altro pianeta????


Ma....
Io non sono così convinto di trovare delle stazioni estere superiori al Sellaronda! Sono di parte, lo so, ma non vedo in Francia e Austria comprensori che possano abbondantemente superare come qualità e quantità le piste, i paesaggi, la recettività e l'ambiente Trentino.

Molto probabilmente tutte le stazioni più importanti di Italia, Svizzera, Francia e Austria, sono ad un livello talmente alto che sul voto finale vanno ad influire fattori non controllabili: tempo, innevamento, ecc...

Solo una cosa mi attira in maniera incontrollata (oltre al pelo, naturalemente :D ): lo sci oltreoceano, U.S.A. e Canada 8)

fedest
funky ski
Messaggi: 1427
Iscritto il: 03 lug 2006, 18:20

Messaggioda fedest » 10 apr 2007, 16:31

...Sella ronda????? Sella ronda = 16 impianti in senso orario, e 16 in senso antiorario per un totale di km. pista 50 circa vuol dire che ti devi attaccare per ben 32 volte ad un'impianto e praticamente puoi sciare in media per meno di 2 km, di pista per impianto........a me questi numeri mi tengono ben lontano da una possibile intenzione di poter sciare in questo luogo, e mi chiedo con quale criterio possa esser confrontato con il Matterhorn-ski-paradise, semmai ci si potrebbe dilungare molto nelle differenze.... ma ci sarebbe da scrivere per molto.......Rob, hai sciato un per un quarto, sulle piste che ci sono a disposizione a Zermatt, quando avrai fatto tutto il giro mi dirai.....per adesso, guardati bene la cartina il confronto non può reggere nemmeno in diversa scala 1/100000000.... :wink: :P

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 11:48
Località: Monte San Pietro (BO)
Contatta:

Messaggioda Rob_Roy » 10 apr 2007, 16:54

Fedest, io avevo scritto di astenerti dal rispondere ma tu no, devi farlo per forza eh.... :wink:

Io avrò sciato per 1\4 sulle piste di Zermatt (nn ho capito allora perchè mi hai fatto fare 10 volte una stessa pista, cmq va beh :lol: ) ma tu hai mai sciato sui comprensori del Sellaronda?!

Il Sellaronda non significa che fai il giro dei 4 passi per un totale di 50 km. di piste ma significa che scii ai piedi hai a disposizione 4-500 Km. di piste nei vari comprensori collegati, che sono Val Gardena, Canazei, Arabba, Marmolada, Corvara, Colfosco, La Villa, ecc. ecc. ecc.
La somma di questi comprensori ti da il kilometraggio totale delle piste SENZA prendere skibus o altro mezzo di locomozione sto parlando eh!

Tornando al discorsi impianti\lunghezza piste è inutile che me la meni, anche perchè a Cervinia \ Zermatt devi prendere cmq gli impianti per salire e per una legge fisica a me sconosciuta ad ogni impianto corrispondono al massimo 8-900 metri di dislivello per cui per fare 2000 metri di dislivello devi prendere 3 impianti...., spiegami la differenza impianti\dislivello\piste a paragone di velocità di risalita impianti...?!

Per salire a 3500 mt da Cervinia, avendo 1500 mt di dislivello hai 3 impianti e ci metti... boh, 40 minuti?!, per salire al Piccolo Cervino da Zermatt, avendo 2100 (?) mt di dislivello hai 3 impianti, per cui misura il tempo di percorrenza sugli impianti rapportato ai km. di piste ed alla fine sarà equivalente... o NO?! :shock:

Se poi mi dici che a Cervinia \ Zermatt le piste sono generalmente piatte e quindi sono lunghissime allora va beh, andiamo a Falcade che con 1000 mt di dislivello hanno fatto una "bellissima" pista da oltre 10 km. e si chiama la pista dell'amore, ti lascio immaginare perchè....! :shock: :!:

I 2 comprensori a mio avviso, bellissimi entrambi e quindi comparabili, con aspetti positivi dell'uno rispetto all'altro.

Cmq ti rifaccio la domanda: sei mai andato a sciare sulle Dolomiti?
2000 mt di dislivello se vuoi li hai anche li, vai sulla Marmolada a 3365 mt e scendi a Malga Ciapela per una fantastica pista (non un piattone!) di 12 km.! (3 funivia per la risalita, per fortuna rinnovate e quindi con un tempo di circa 20')
Vai Sul Seceda e scendi ad Ortisei per un'altra fantastica pista (non un piattone!) di 10,5 km. (una ovovia ed una funivia per la risalita).

Vediamo che replichi ora, ma se lo fai per favore prima rispondi alla domanda se sei andato a sciare sulle zone attorno al Sellaronda, altrimenti come fai a confrontarle...?!

Bye :P
Il mio fisico non mi appartiene ma con questo devo convivere per cui....

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 11:48
Località: Monte San Pietro (BO)
Contatta:

Messaggioda Rob_Roy » 10 apr 2007, 20:51

Alè, Fedest mi si è offeso ed ora mi terrà il broncio per tutta la vita.... :oops:

Bye :P
Il mio fisico non mi appartiene ma con questo devo convivere per cui....

fedest
funky ski
Messaggi: 1427
Iscritto il: 03 lug 2006, 18:20

Messaggioda fedest » 10 apr 2007, 21:26

...Ascolta bene...anzi leggi bene, ....e se no rileggi.....NON sono mai andato in Trentino, per un principale semplice motivo, scarsissimo dislivello e piste relativamente corte.Gli altri impedimenti, non trascurabili sono la distanza e non ultimo la qualità della neve, detto ciò non voglio essere polemico, ma per questi motivi ed avendo a disposizione, ad un'ora o poco più di strada, tutto l'arco alpino occidentale, puoi non farmene una colpa se mi astengo dal sciare sul nord-est? Altra cosa, KM. di pista con sci ai piedi VUOL dire che li puoi percorrere in un giorno?......ma se in UN giorno ne fai al max 50 che te ne frega di averne 100000000 tutti collegati.... non mi dire che vai a letto anche con gli sci(tavola) ai piedi...Hai sciato a Zermatt e abbiamo fatto la stessa pista (NATIONAL, 3 obere-1 untere) non perchè non c'era altro....ma perchè aspettavamo il resto della comitiva.Se comunque riuscirai a fare le stesse cose e nelle stesse condizioni, in un altro comprensorio fammi sapere.....io ormai mi sono rassegnato a sciare nel Matterhorn, perchè sono abituato a sciare molto a lungo, mi stressa dover ogni 3 minuti prendere impianti di risalita....mi viene il singhiozzo

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2942
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggioda lotharmatthaus » 10 apr 2007, 21:45

sono assolutamente d'accordo con fedest circa lunghezza delle piste e qualità della neve... perà l'aa ha piste mediamente più tecniche, non è meglio o peggio, è diverso, tutto qui. Scommetti che se ti porto a fare una sasslong, una piz boe, una ciampinoi ti viene giù una bava che non finisce più? :wink:


Torna a “Discussioni varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti