Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Qui discutiamo in maniera più approfondita e seria sulle località sciistiche italiane e straniere. Nuovi impianti, progetti di ampliamento, sviluppo turistico..
snowrain
livello: spazzaneve
Messaggi: 29
Iscritto il: 20 mag 2010, 13:03

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da snowrain » 15 lug 2010, 12:00

Pontechianale non è solo sci......

ciao!


da LA STAMPA del 15/7/2010
Canoa, windsurf e pedalò
sul lago di Pontechianale



Sarà più facile (e meno estremo) praticare gli sport acquatici nel «mare della Val Varaita», il lago artificiale di Pontechianale. Il Comune ha affidato la gestione della struttura «Il Pontile» alla società «Ama sport» di Aurelio Barra, 34 anni, residente in paese, d’inverno maestro di sci a Limone. Permetterà di sfruttare in modo più organico le potenzialità sportive e turistiche del lago.
Quattro le candidature presentate per la gestione. Oltre a quella vincente, anche un’altra era di un pontechianalese.
Gli operai in questi giorni stanno ultimando gli ultimi ritocchi all’edificio de «Il Pontile». Il sindaco Alfredo Campi desidererebbe «vederlo aperto per agosto». Barra frena: «C’è ancora parecchio da fare dal punto di vista organizzativo. Decideremo nei prossimi giorni la data d’inizio attività».
Quando il nuovo centro sportivo e ricreativo sulla sponda sud del lago sarà avviato, principianti e professionisti potranno praticare la canoa, il kayak, il wind-surf e il kite-surf, cioè l’utilizzo di una vela simile a quella del parpapendio per compiere evoluzioni sull’acqua; ai piedi una tavola. Saranno anche disponibili insegnanti per ogni disciplina. Sarà anche possibile noleggiare 5 pedalò e sdraio per la zona solarium.
Tutte le attività saranno portate avanti indossando la muta: l’acqua del bacino nelle annate più calde raggiunge i 18 gradi a settembre. Ad aprile parte da 4 gradi. La media estiva è 14. «Il Pontile», infine, avrà un chiosco-bar.
La realizzazione della nuova struttura, costata circa 400 mila euro di fondi regionali, sulle rive del bacino artificiale ha scatenato polemiche in paese per presunti errori progettuali. «Entra l’acqua nel deposito canoe - dice un pontechianalese - e la prima parte del pontile va sott’acqua quando il lago è al colmo. Hanno sbagliato a misurare le quote».
Seccata la replica dell’ideatore del progetto, l’architetto di Saluzzo Davide Sellini: «Le opere si giudicano a lavori ultimati: non è vero che entra acqua nel magazzino quando il lago è al massimo perchè andava ancora realizzato il pavimento che ha alzato la quota del locale. Il pontile va in parte sott’acqua quando c’è la portata delle piene primaverili, ma accade 4-5 giorni all’anno e in quel periodo ci si può imbarcare sulle canoe direttamente da riva. Realizzarlo più in alto avrebbe creato problemi e pericoli quando il livello dell'acqua è basso».



Cantiere della seggiovia
Tralicci trasportati dal maxi elicottero



Dopo aver completato l’allestimento della stazione di valle, gli operai che stanno costruendo la nuova seggiovia biposto di Pontechianale sono impegnati in questi giorni per quella di monte. «Abbiamo praticamente ultimato la posa delle fondazioni della linea - spiega il direttore dei lavori, l'ingegner Dario Alberto -, cioè la costruzione dei plinti in cemento armato su cui poi verranno montati i pali». Per l’allestimento dei tralicci, a fine mese, è previsto l’intervento del maxi elicottero chiamato “Super puma”, in grado di sollevare e trasportare sul fianco della montagna le strutture d’acciaio che sorreggeranno poi funi e seggiolini. «Il cantiere procede rispettando i tempi - precisa Alberto -, ma in montagna il meteo può sempre determinare ritardi».

snowrain
livello: spazzaneve
Messaggi: 29
Iscritto il: 20 mag 2010, 13:03

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da snowrain » 02 ago 2010, 12:58

da LA STAMPA del 2/8/2010
I nuovi tralicci giganti della seggiovia
arrivano in volo con il superelicottero



Si chiama «Super Puma». E’ il mega-elicottero che domani «lavorerà» a Pontechianale per montare i 18 pali (in totale sono 20, ma due verranno piazzati da terra) della nuova seggiovia. E’ un velivolo per carichi eccezionali, in grado di trasportare anche 45 quintali, ed è anche «vip», perchè è stato utilizzato l’anno scorso per portare la barca di Coppa America «Alinghi» dalla Svizzera al Mediterraneo. In alta Valle Varaita, a partire dalle 9, avrà invece il compito di portare i tralicci e sistemarli sulle fondamenta realizzate in queste ultime settimane sul versante sud della vallata.
A bordo, con l’esperto pilota Justin Mattia, della ditta «Heliswiss», ci saranno altri sei membri dell’equipaggio. A terra, invece, opereranno tre squadre di operai: una sarà addetta al carico nel piazzale lungo il lago, mentre altre due fisseranno i pali. Il «Super Puma», poi, porterà su ciascun sostegno anche la testata, cioè la parte su cui poi sarà messa nelle prossime settimane la corda d’acciaio per sostenere i seggiolini biposto.
«Il programma per completare la nuova seggiovia – spiega il direttore dei lavori, Dario Alberto – prevede che lungo il tracciato dell’impianto venga messa una fune guida a cui poi sarà collegata quella definitiva da 30 millimetri di diametro. A quel punto il cavo sarà posto in tensione e poi verso metà mese sarà ‘’impalmato’’, cioè saranno collegate in modo definitivo le due estremità».
«Grazie al Super Puma – dice Manuel Fina, gestore dell’«Ski Area Pontechianale» - in poche ore sarà eseguito un lavoro che con escavatori e palanchi sarebbe durato almeno 20 giorni».
A inizio giugno per realizzare le fondamenta dei tralicci era stato utilizzato un altro elicottero di dimensioni più ridotte, il «Lama».
Secondo il crono-programma a fine settembre la nuova seggiovia sarà pronta per i collaudi.

snowrain
livello: spazzaneve
Messaggi: 29
Iscritto il: 20 mag 2010, 13:03

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da snowrain » 04 ago 2010, 12:55

Senza intoppi
l’opera pronta
al collaudo
a fine settembre


Maxi elicottero per i lavori alla seggiovia





Un gioco da ragazzi. Due ore e 3 minuti sono bastati al mega elicottero «Super Puma» della svizzera «Heliswiss» per montare i 18 pali della nuova seggiovia. Il velivolo è giunto in alta Valle Varaita alle 9,30. Dopo un briefing tra il pilota Justin Mattia, il direttore dei lavori Dario Alberto, gli uomini delle due squadre a terra della ditta «Basso» sono stati trasportati con le jeep sul fianco della montagna, per fissare i tralicci ai sostegni realizzati nelle scorse settimane. La preparazione dura circa un’ora e molti curiosi si informano perchè pensano che siano sorti dei problemi. «Attendiamo che gli operai sul fianco della montagna siano pronti e in posizione, poi potremo iniziare con i sorvoli» è stata la spiegazione di un tecnico della «Ccm», la ditta che ha vinto l’appalto per la realizzazione dell’impianto.
Alle 10,30 la prima rotazione. Ne seguiranno altre 35. Tempo medio di andata e ritorno, 3 minuti. Alle 11,25 pausa rifornimento e alle 12,33 il «Super Puma» era di nuovo parcheggiato sul lungo lago, pronto a partire per allestire un altro cantiere, altrove, nel pomeriggio. Il mega elicottero, capace di muovere anche carichi di 45 quintali, ha un cavo lungo 30 metri sotto la pancia a cui viene attaccato il materiale da trasportare.
Prima due viaggi per i pali, circa 15 quintali ciascuno. Poi due per le testate (più leggere), la parte superiore del traliccio dove scorrerà poi la fune. La squadra a terra prima fissa il palo alle fondamenta e mentre il «Super Puma» carica il traliccio destinato all’altra compagine due operai si arrampicano fino alla sommità per accogliere poi la testata.
Per Pontechianale l’arrivo dell’elicottero è un evento. Sono decine i curiosi che si sistemano al di fuori dell’area di cantiere per assistere alle operazioni e per osservare il velivolo su e giù per la montagna.
Un anziano: «Negli Anni ’60, per realizzare la prima seggiovia del paese ci vollero 2 anni. Adesso in due ore è tutto fatto. È incredibile».
Il direttore dei lavori Dario Alberto: «Nei prossimi giorni gli operai saranno impegnati a fissare tutti i bulloni dei pali. Nel frattempo sarà anche conclusa la stazione di monte dell’impianto. La settimana successiva sarà dedicata alla sistemazione della fune guida a cui poi sarà agganciata quella definitiva d’acciaio che arriverà a Pontechianale giovedì».
Se non ci saranno intoppi a fine settembre la nuova seggiovia sarà pronta per i collaudi. Se così sarà il paese il prossimo inverno potrebbe avere di nuovo l’impianto di risalita dopo 5 anni di stop.

snowrain
livello: spazzaneve
Messaggi: 29
Iscritto il: 20 mag 2010, 13:03

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da snowrain » 30 ago 2010, 13:05



Alessandro
livello: sci uniti
Messaggi: 200
Iscritto il: 16 ott 2004, 11:37

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da Alessandro » 20 ott 2010, 13:25

E' corretto l'indirizzo? Non mi apre nulla :cry:

snowrain
livello: spazzaneve
Messaggi: 29
Iscritto il: 20 mag 2010, 13:03

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da snowrain » 21 ott 2010, 13:10

Alessandro ha scritto:E' corretto l'indirizzo? Non mi apre nulla :cry:



Prova ora

http://paolok2.altervista.org/_altervis ... 2/CCM1.jpg

http://paolok2.altervista.org/_altervis ... 2/CCM2.jpg

snowrain
livello: spazzaneve
Messaggi: 29
Iscritto il: 20 mag 2010, 13:03

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da snowrain » 15 nov 2010, 14:34

Sabato 18 dicembre Partenza Ufficiale della nuova Seggiovia

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3360
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da andrea » 15 nov 2010, 15:03

Grandi! Sogno realizzato 8)

snowrain
livello: spazzaneve
Messaggi: 29
Iscritto il: 20 mag 2010, 13:03

Re: Pontechianale: inizio lavori nuova seggiovia

Messaggio da snowrain » 23 nov 2010, 13:09

COMUNICATO -
La stazione sciistica di Pontechianale riapre tutte le sue piste.
Dopo 5 anni di parziale chiusura degli impianti le storica stazione invernale della Valle Varaita riapre
finalmente tutto il suo comprensorio da Sabato 18 Dicembre.
La “Ski Area Pontechianale” società esercente degli impianti sta lavorando alacremente al collaudo
della nuova seggiovia biposto previsto per i giorni 18 e 19 Novembre e per effettuare le ultime lavorazione
sugli altri impianti.
La nuova seggiovia, i cui lavori sono iniziati nell’ estate, ricalca il percorso della storica mono-posto
che dopo 40 anni di onorato servizio ha lasciato spazio al moderno impianto il cui costo è superiore ai
tre milioni di euro.
L’offerta sciistica del bacino di Pontechianale è decisamente varia poiché permette al principiante di
apprendere le prime nozioni delle sci in un ambiente familiare e a due passi dal centro del paese nella
zona di Pineta Nord che attualmente è servita da due sciovie ma offre anche allo sciatore più esperto
tutti i venti Km di pista sul versante Sud con piste adatte a tutti i tipi di discipline sulla neve.
Gli impianti di risalita posti a monte della seggiovia arrivano sino a quota 2700 mt, l’ambiente è quello
dell’ alta montagna, il Monviso vicinissimo alle piste è una presenza costante ed il paesaggio che si
gode dal nuovo rifugio Helios è senz’altro uno tra i più incantevoli delle Alpi occidentali.
Pontechianale, con le sue quattro sciovie ed una seggiovia, si rivolge a tutti coloro che cercano di
passare una giornata sulla neve in un ambiente di alta montagna con il sole tutto il giorno e con piste
di ogni difficoltà.
Gli impianti di risalita apriranno Sabato 18 dicembre per tutti i fine settimana compreso il lunedì
sino a Pasqua con apertura continuativa durante le vacanze di Natale e dal 18 Febbraio sino all’ 8
Marzo.Le tariffe applicate saranno le seguenti: Giornaliero intero 21,00 € Giornaliero ridotto (under 12-sci
club convenzionati) 18,00 € ,Pomeridiano unico 15,00 € i bambini con meno di cinque anni sciano
gratis.
Per tutte le altre informazioni contatti allo 0175.950183, per vedere direttamente da casa le nostre
piste e ricevere tutte le news saremmo su internet dal primo di Dicembre all’ indirizzo
www.skiareapontechianale.it.
F.lli Fina
Esnow.it Srl
esnosnow.it s r l P . i v a 0 3 0 7 4 2 1 0 0 4 2
T e l 0 1 7 1 9 4 6 2 6 1 i n f o @ e s n o w . i t
w w w . e s n o w . i t

Rispondi