AFFITTASI APPARTAMENTO NUOVO A MACUGNAGA-MONTEROSA

In questa sezione si parla di alberghi, case vacanze. Chiedi consigli, dai il tuo parere e informati sulle strutture ricettive

Moderatore: sergio

Rispondi
Daniela Valsesia
livello: spazzaneve
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 feb 2014, 11:55

AFFITTASI APPARTAMENTO NUOVO A MACUGNAGA-MONTEROSA

Messaggio da Daniela Valsesia » 13 feb 2014, 18:06

Perché Macugnaga? Perché è “il luogo più bello del mondo”, come diceva il prof. William Paton Ker, uno dei più famosi docenti di Oxford.
Perfetto per due persone ed eventuali ospiti desiderosi di lasciarsi tentare e guidare dalla natura madre delle nostre montagne.

L'appartamento si trova a Borca di Macugnaga - 1200 metri d'altitudine - sulla strada principale, a poche decine di metri da un fornito negozio di alimentari (latte fresco, prodotti caseari e insaccati nostrani) e Tabacchi, da una parrucchiera, da un piccolo parco giochi, dall'Albergo ristorante Alpi (con cucina tipica) e dal bar-trattoria Eden.
Il centro di Staffa dista 2 km e si può raggiungere anche a piedi attraverso un sentiero che costeggia il torrente Anza oppure in bus.

Al piano terra di una casa di 6 appartamenti (di cui 2 abitati stabilmente) eretta nel 1908 come albergo Weisstor, consta di ampie e luminose finestre. Una seconda entrata che si affaccia su un piccolo patio e sull'antica mulattiera della valle Anzasca, oggi adibita a sentiero, vicino alla fontana, alla Chiesa del ‘600 e a dei tipici Stadel (stalle-granai) in legno risalenti ai primi anni del ‘600.
Fino al 1950 l'appartamento accoglieva l'osteria della bisnonna "Ceschi" e nel 2012 è stato attentamente ristrutturato internamente da maestrie locali conservando alcuni mobili d'epoca quali il tavolo, la panca, la cassapanca e il mobile bar a muro.
Da un piccolo corridoio con vetri-mattone e pietra a vista si accede al soggiorno con angolo cucina e alla camera con letto matrimoniale e ampia cabina armadio. Un disimpegno conduce al bagno e all'altra uscita da cui - in estate - si può raggiungere il prato a 20 metri: un anfiteatro naturale e completamente isolato, con orti, giardino e spazio privato per rilassarsi con tavolo, sedie, ombrellone, zona con barbecue a terra e fuoco, e trascorrere giornate e serate in compagnia, con vista sulla Punta Dufour. 4634 metri, la più alta del massiccio del Monte Rosa, al culmine della parete Est che con i suoi 2.500 metri di dislivello è l’unica parete “himalayana” delle Alpi.

Dettagli appartamento:
- superficie 50 mq
- stufa a pellet
- divano letto e pouf letto singolo
- tv digitale terrestre
- Wi-Fi (anche in giardino)
- lavatrice
- lavastoviglie
- caldaia a condensazione per riscaldamento e acqua calda
- doccia Hafro Light 4 jets idromassaggio
- serramenti di legno fono isolanti con vetrocamera
- ripostiglio per attrezzatura sportiva
- parcheggio privato a 40 metri
Le spese di luce, acqua e riscaldamento a metano sono incluse per le prenotazioni di breve periodo unitamente a 1 sacco 10 kg di pellet al giorno per massimo 4 sacchi per soggiorni di 1 settimana, 7 sacchi per soggiorni di 2 settimane, etc. per periodi AUTUNNO/INVERNO/PRIMAVERA.

Dettagli del giardino:
- due orti con insalate, segale, patate (bianche, gialle, rosse e blu), broccoli, carote, zucchine e varie erbe aromatiche
- pianta amarene e prugne
- spazio privato e attrezzato per “dolci ozi contemplativi” ed eventualmente per lavorare al pc

Macugnaga è una delle comunità Walser (contrazione di Walliser/Vallesano) che a partire dal XIII sec. scelsero di stabilirsi attorno al Monte Rosa provenienti dalla valle di Saas Fee attraverso il Passo del Moro a 3000 metri. È tappa del Tour del Monterosa-Cervino - da maggio a settembre - e piccolo paradiso invernale - primaverile per gli amanti del powder e delle piste battute "con vista" sulle "Signore" del Rosa.
Escursioni, traversate e ascensioni per tutti in un ambiente grandioso e affascinante.

Da quasi mezzo secolo il territorio è un’oasi faunistica, dove la caccia è vietata. Sentieri segnalati. Camosci, stambecchi, cervi, caprioli e marmotte, rigorosamente protetti, spesso scendono fino al limitare della nostra casa. L’oasi è attraversata da un sentiero naturalistico.

Gli amanti dello sci di fondo hanno a disposizione un anello che parte dalla frazione di Isella (a 1 km da Borca) e sale fino a Pecetto. Sempre da Isella parte la strada per il lago delle Fate (raggiungibile anche da Borca passando dal museo Casa Walser e dalla miniera d'oro della Guia) dove si apre la Valle Quarazza con la “Città Morta”, villaggio che testimonia l’epoca delle sfruttamento aurifero quando le miniere di Pestarena erano le più importanti d’Italia. Sono state chiuse nel 1961.

L'ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica insieme a quello delle Guide Alpine e Escursionistiche Ambientali e alla sede del Club Alpino Italiano sono a disposizione per illustrare il ricco calendario di attività personalizzabili e di gruppo.

Attività
- dalla primavera all'autunno: escursioni di media e alta montagna e gite a cavallo. Campo pratica Golf Z'Makana in estate.

- inverno: comprensorio sciistico con il Belvedere e il Monte Moro che offrono piste immerse in un ambiente straordinario in cui dominano natura e tranquillità.
Il Belvedere è raggiungibile dalla località Pecetto da dove parte l'omonima seggiovia e offre oltre 10 km di piste, innevate anche artificialmente, così da garantirne la percorribilità durante tutta la stagione.
La stazione intermedia della seggiovia permette di accedere alle piste dell'Alpe Burki adatte sia a sciatori esperti che a principianti, mentre il secondo tratto dell’impianto conduce al Belvedere, situato a oltre 1900 metri d'altitudine, dove ci sono tre piste impegnative e spettacolari.
Alla partenza della seggiovia invece un comodo tapis roulant permette a principianti e bimbi di muovere i primi passi sugli sci in assoluta sicurezza.
Il passo del Monte Moro si raggiunge invece con due funivie partendo dalla località Staffa. Il comprensorio offre piste adatte a tutti i livelli, dai principianti agli sciatori esperti, con un dislivello di oltre 1000 metri. Per gli amanti dello snowboard il Monte Moro offre anche un attrezzato snowpark con kikers e rail.
Sci alpinismo, ciaspolate oppure giri in motoslitta con cene in rifugi.

Nel centro del paese si trovano anche un parco della neve dedicato ai bambini e due anelli per lo sci di fondo (Pista di Pecetto e Pista di Isella).

Come raggiungere Macugnaga:
- da MXP Malpensa autostrada Genova-Sempione, uscita PIEDIMULERA
- dal Canton Vallese con il treno navetta da Briga a Iselle, percorrere strada E62 direzione Domodossola/Milano, Uscita PIEDIMULERA
- dal Canton Ticino percorrere la strada panoramica statale 34 che costeggia il lago Maggiore, direzione Domodossola/Sempione, Uscita PIEDIMULERA
Servizio transfer privato con minivan a tariffe speciali

Un giro nei dintorni
Macugnaga è ben collegate con servizio bus Comazzi dalla stazione FS di Domodossola
orario Invernale dal 30 sett 2013 al 7 giugno 2014
e orario estivo dall'8 giugno 2014 sul sito comazzibus

Per informazioni e foto scrivetemi @ dvalsesia@gmail.com
A presto!
Daniela
Allegati
23.jpg
situazione neve febbraio 2014
3.jpg
camera da letto matrimoniale
1.jpg
Soggiorno con angolo cucina e divano letto

Rispondi