Dolomitisuperski possibili sviluppi

Qui discutiamo in maniera più approfondita e seria sulle località sciistiche italiane e straniere. Nuovi impianti, progetti di ampliamento, sviluppo turistico..
Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3360
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da andrea » 13 giu 2011, 18:22

Trovo scomodo prendere un pullman mentre sto sciando per spostarmi da un comprensorio all'altro. Questo a prescindere dall'efficienza del servizio stesso :?
Casomai una cosa che vedrei possibile è una seggiovia che porti da Arabba fino ad un punto che consenta di prendere quella che porta al Pordoi, si eviterebbe quel mostruoso affollamento sulla pista di Porta Vescovo alla sera
Secondo me non lo faranno mai per non rinunciare alle entrate che il DMC di Porta Europa porta dal riparto delle entrate DS :D

alemu77
livello: spazzaneve
Messaggi: 22
Iscritto il: 26 giu 2010, 22:27

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da alemu77 » 13 giu 2011, 22:36

Ma un tapis roulant o un cavalcavia che permetta di attraversare Arabba, dalla seggiovia burz alla cabinovia DMC Europa, senza togliersi gli sci ed evitando di attraversare le strade del paese?

Avatar utente
sanvito25
livello: sci uniti
Messaggi: 228
Iscritto il: 22 giu 2008, 16:02
Località: Bologna

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da sanvito25 » 15 giu 2011, 23:02

andrea ha scritto:Trovo scomodo prendere un pullman mentre sto sciando per spostarmi da un comprensorio all'altro. Questo a prescindere dall'efficienza del servizio stesso :?
Andrea secondo me è solo una cosa psicologica ....
Non c'è così tanta differenza tra togliersi gli sci, entrare in una funivia e rimettersi gli sci e farlo con un autobus.
Certo la funivia è lì che ti aspetta, la vedi, la prendi (salvo coda). L'autobus lo devi aspettare con fiducia. :D

Ah c'è un'altra differenza: in ovovia e in funivia sei stipato come sardine con odori non sempre di fiorellini, nei bus invece non c'è nessuno.

Da Passo San Pellegrino al Lusia: sabato di febbraio, ero solo all'andata e solo al ritorno!!

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3360
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da andrea » 16 giu 2011, 10:20

Sicuramente è una cosa psicologica. Però la frequenza è ben diversa :D
Tra l'altro ho preso gli skibus solo una volta diversi anni or sono per il giro della Grande Guerra. I pullman erano tutti pienissimi :wink: Magari ora il servizio è migliorato :D

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3360
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da andrea » 16 giu 2011, 10:23

Ma un tapis roulant o un cavalcavia che permetta di attraversare Arabba, dalla seggiovia burz alla cabinovia DMC Europa, senza togliersi gli sci ed evitando di attraversare le strade del paese?
Per l'attraversamento di Arabba si parla da tempo di una breve seggiovia che faciliti gli spostamenti e che serva una nuova pista :D Staremo a vedere, mi sembrerebbe un investimento decisamente remunerativo e a basso costo. Sempre gli operatori turistici di Arabba (bar, ristoranti ecc) accettino lo spostamento del flusso di turisti fuori dal paese

phil
livello: virate
Messaggi: 71
Iscritto il: 04 mar 2010, 21:27
Località: Porto Viro (RO)

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da phil » 16 giu 2011, 16:15

Ma no Andrea, per collegarsi tra Campolongo e Porta Vescovo e viceversa, il gusto di attraversare la strada asfaltata, facendo un pò di discesa sci in spalla col rischio di cadere su qualche lastra ghiacciata, per poi fare la salita in mezzo a neve fresca per raggiungere gli impianti di Campolongo con conseguente sudata e rischio di prendere un raffreddore sulla seggiovia....beh, tutto questo non ha prezzo!!! :lol:

P.s. Nonostante sia estate ormai (e io abito a 2 passi dal mare) è due notti di fila che mi sogno che sto sciando, cosa vorrà dire?! :shock:

Snow mies
livello: virate
Messaggi: 138
Iscritto il: 28 nov 2008, 17:47
Località: Arezzo

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da Snow mies » 16 giu 2011, 17:40

P.s. Nonostante sia estate ormai (e io abito a 2 passi dal mare) è due notti di fila che mi sogno che sto sciando, cosa vorrà dire?! :shock:
Di voglia ne hai tanta, giugno e luglio sono i mesi peggiori, poi già da Agosto l'Inverno sembra più vicino!! :D

Prendere gli autobus per quanto efficenti siano, spezza comunque la sciata, e poi molto spesso già dà fastidio togliersi gli sci per prendere un'ovovia figuriamoci montare in un pulmino!! firedevil

Se devono investire meglio un collegamento in più sci ai piedi come tra Arabba e Campolongo o tra le 2 zone di Cortina che altre piste di un km :!:

alemu77
livello: spazzaneve
Messaggi: 22
Iscritto il: 26 giu 2010, 22:27

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da alemu77 » 17 giu 2011, 23:12

Io devo fare piscina per la schiena e ogni singola vasca che faccio ripenso alla Cir, alla Fodoma, alla Vallon, alla Sasslong...comunque, per me cha sono di Roma,i mesi più brutti sono quelli subito dopo il ritorno dalla settimana bianca; a luglio è un attimo che viene settembre, maltempo, cambio di stagione, prenotazione hotel e viacantando.
Quel pezzo di Arabba non l'ho mai sofferto perchè la felicità di andare verso la cabinovia di Arabba e quindi verso Padon, Marmolada etc... nascondeva tutto però ragionando con gli amici, in termini di tempo sono 10 minuti e tanta fatica risparmiata(se non contiamo di fermarci ad uno dei bar per un bombardino)

Avatar utente
robertocag
livello: virate
Messaggi: 110
Iscritto il: 24 dic 2009, 18:12
Località: Lucca

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da robertocag » 18 giu 2011, 18:13

andrea ha scritto:Trovo scomodo prendere un pullman mentre sto sciando per spostarmi da un comprensorio all'altro. Questo a prescindere dall'efficienza del servizio stesso :?
Credo che però bisogna considerare i danni e i benefici, secondo me una pista ed un impianto si fa se c'è un percorso logico, se è forzato allora meglio il pullmann, io ho fatto il giro della grande guerra lo scorso anno e ho trovato i pullmann efficienti, ho aspettato poco e mi sono anche riposato un po', che alla mia età non guasta. :)
Casomai una cosa che vedrei possibile è una seggiovia che porti da Arabba fino ad un punto che consenta di prendere quella che porta al Pordoi, si eviterebbe quel mostruoso affollamento sulla pista di Porta Vescovo alla sera

Secondo me non lo faranno mai per non rinunciare alle entrate che il DMC di Porta Europa porta dal riparto delle entrate DS :D
Questa è una cosa che condivido in pieno, e li capisco anche, in fondo per loro è un introito sicuramente importante, però mi rattrista molto :(

realmenskiblack
livello: spazzaneve
Messaggi: 12
Iscritto il: 06 lug 2006, 11:06
Località: Attalens, Svizzera

Re: Dolomitisuperski possibili sviluppi

Messaggio da realmenskiblack » 20 giu 2011, 13:11

Il progetto per collegare il Sellaronda a Passo Falzarego e alle piste/impianti che vi ruotano attorno c'è già da diversi anni, e consisterebbe ne far partire impianti di raccordo (che presumo includerebbero almeno una seggiovia in piano di collegamento per via della scarsa pendenza) da La Vizza (la zona che si raggiunge scendendo dal monte Cherz o da Pralongià). Gli ambientalisti hanno finora opposto resistenza con successo (basti pensare che perfino la nuova seggiovia esaposto che raggiunge Pralongià non ha la "bolla" di proteziene antivento in plexiglass grazie a loro malgrado il vento micidiale che vi si incontra spesso .....) e in questi tempi di vacche magre forse si potrebbe differire a tempi migliori.

Un altro progetto che esiste e che invece NON rimanderei affatto nel comprensorio riguarda la costruzione di una funivia senza piloni che colleghi la stazione intermedia della famosa funivia della Marmolada a Cima Uomo e Passo s.Pellegrino. Questo consentirebbe di migliorare enormemente i collegamenti tra questa bella zona (la nera di Passo S.Pellegrino è una delle piste piu' panoramiche che abbia mai fatto) e le valli piu' centrali. Questo eviterebbe di costringere gli sciatori a lunghissimo raggio come me di prendere diversi bus di raccordo per chi vuole spingersi fino a Falcade/Passo s.Pellegrino e Moena. Sempre parlando di comprensori nelle valli piu' esterne del Dolomiti Superski, c'è anche un altro interessante progetto per potenziare la stazione ferroviaria di Perca (vicino a Valdaora) alla base di Plan De Corones. Questo, come avviene ad esempio in diversi comprensori in Svizzera, consentirebbe agli sciatori di usare i treni locali per raggiungere la bella zona di Monte Elmo e delle Dolomiti di Sesto e la relativa magnifica nera Holzriese. Trattandosi di infrastrutture già esistenti, questa novità avrebbe impatto ambientale praticamente nullo.

Rispondi