La Thuile - La Rosiere - Espace Piccolo San Bernardo

Parliamo delle località sciistiche Italiane. Qui trovi i reportage delle nostre e delle tue uscite sugli sci, la descrizione delle migliori stazioni alpine e appenniniche. E ancora curiosità, aggiornamenti, novità e richieste di consigli.

Moderatori: Rob_Roy, El posta sempar lu

Rispondi
Ospite

Messaggio da Ospite » 05 dic 2005, 22:17

Si la terranno, ma non è molto più giovane della vecchia Belvedere. Nel giro di qualche anno il cambio sarà necessario.
Poi per qualche anno ci si può concentrare su altri interventi e lasciare che sia La Rosiere a darsi da fare, visto che, fino all'anno scorso, hanno sonnecchiato parecchio.

Ospite

Messaggio da Ospite » 05 dic 2005, 22:31

Vero è che attualmete ci sono poche persone sulla La Combe ma facciamo un rapido calcolo:

Portata S3: 1800 p/h
Durata del viaggio: 10 minuti circa(confermi?)
Durata della discesa per un principiante: 10 minuti (alla media dei 6 km orari, stima molto purdente)
Totale risalite in un'ora: 3
perchè (10 + 10) x 3 = 60

Ipotizziamo che la S3 giri al 30% della sua capacità, ovvero 600 persone all'ora, in pratica una persona ogni seggiolino da tre. Questo accade abbastanza spesso. Visto che abbiamo appena dimostrato che ogni sciatore fa tre risalite (e tre discese) gli sciatori unici che prendono la seggiovia sarebbero 200 perchè
600/3 = 200

Ora consideriamo il primo tratto della Chaz Dura Express:

Portata: 2400 p/h
Durata: 5 minuti circa (probabilemte meno, forse 3 o 4 ma così è più facile)
Durata della discesa per un principiante: 10 minuti (alla media dei 6 km orari, stima molto purdente)
Totale risalite sciatori che prima prendevano la S3: 4
perchè (10 + 5) x 4 = 60
L'incremento della velocità della risalita farebbe quindi passare da 3 a 4 il numero di risalite dai 200 sciatori unici che quindi prenderebbero l'impianto 4 volte. I passaggi orari sarebbero quindi 4 x 200 = 800

Abbiamo detto che la portata della S4 è di 2400 p/h. Di questi 2400 posti, 800 sarebbero occupati da sciatori che prima prendevano la S3, ovvero ben il 30% del totale, che non è poco.

Va detto che è un calcolo molto approssimativo e veloce ma mi sembra di aver fatto delle stime prudenziali su diversi parametri. Non va poi dimenticato che più gli sciatori sono bravi, più i tempi di discesa si accorciano e più è importante, in proporzione, il risparmio di tempo nella risalita.

Avatar utente
El posta sempar lu
livello: sci totale
Messaggi: 1621
Iscritto il: 06 ott 2005, 15:26
Località: castellanza

Messaggio da El posta sempar lu » 06 dic 2005, 15:07

STI CAXXI.....

Ospite

Messaggio da Ospite » 06 dic 2005, 16:40

Ma non credo che un pricipiante faccia piste a ripetizione.

Ospite

Messaggio da Ospite » 07 dic 2005, 17:02

Un principiante non fa tantissime piste ma probabilmente ne farà di più nei momenti in cui la Chaz Dura express registra il suo picco di traffico, ovvero tra le 9.30 e le 12. Poi la gente comincia ad andare a mangiare e anche i principianti. Poi un po' di sole sulle sdraio e solo qualche pista la pomeriggio

Ospite

Messaggio da Ospite » 14 dic 2005, 13:15

Qualcuno sa dove sarà il nuovo bacino di invaso? E quello attuale?


Ospite

Messaggio da Ospite » 14 dic 2005, 13:56

Caratteristiche tecniche:
Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo bacino per innevamento artificiale nei pressi della Gran-Testa.
Il bacino artificiale proposto è situato a circa 2270 m di quota in una ampia depressione naturale, delimitata a Nord dalla Gran Testa 2378 m e a Sud da un ampio vallone che, dalla cresta di confine, scende verso la località Ponteilles. Il bacino è stato dimensionato per contenere una capacità massima di 120.752 mc corrispondente ad una quota di massimo invaso pari a 2.277,90 m slm ed una superficie massima dello specchio d’acqua di 20.117,46 mq.
E’ prevista la realizzazione di una strada di accesso al cantiere per una lunghezza di circa 1.200 m e una larghezza massima di 3 m., che sarà mantenuta come strada di accesso, controllo e manutenzione del bacino.

Costo dell’intervento 3.451.865,91 euro

Ospite

Messaggio da Ospite » 14 dic 2005, 15:49

Grazie, molto preciso. Ma l'invaso attuale dove è? Io non l'ho mai visto, evidentemente lo nascondono bene. A Pila hanno usato il lago sotto la seggiovia Leisse ma a La Thuile non ho mai visto nulla. Ovviamente c'è ma non si vede

Ospite

Messaggio da Ospite » 14 dic 2005, 19:02

A La thuile il bacino è sotterraneo c'è solo una casetta in superficie in zona Argillien. Cmq non è molto grande.

Rispondi