Lamine, ogni quanto le rifate?

Tutto quanto riguarda la montagna...

Moderatori: sergio, Rob_Roy, El posta sempar lu

fedest
funky ski
Messaggi: 1427
Iscritto il: 03 lug 2006, 18:20

Messaggio da fedest » 13 feb 2007, 10:30

Rob_Roy ha scritto:
andrea ha scritto:Il maestro di sci che avevamo in Francia diceva di rifare le lamine ogni 3 gg e il fondo ogni 7. Lui lo fa di lavoro, però io non mi sono mai sognato di rifare le lamine così spesso
A me sembra una cagata questa! Non esiste una scadenza temporale in cui "bisogna" rifare lamine, fondo o sciolina in quanto dipende da enne fattori: se uno fa solo neve fresca (parlo per ipotesi!) cacchio se ne fa di fare le lamine (che nn servono) ogni 3 uscite?

Poi oh, nn è che la lamina sia 10 mm di larghezza, se fai la lamina ogni 3 uscite e fai 30 uscite all'anno che fai, 10 volte le lamine?
Un paio di sci all'anno.... EVVAI! :wink:

Bye :P


Ma il maestro di sci è anche titolare di un negozio di sci.... :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2966
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggio da lotharmatthaus » 13 feb 2007, 10:33

in effetti il dubbio sorge :wink:

Avatar utente
Funakoshi
livello: sci uniti
Messaggi: 212
Iscritto il: 31 gen 2007, 10:03
Località: Monza

Messaggio da Funakoshi » 13 feb 2007, 18:46

Ho controllato: sulle mie lame ho trovato scritto "da consumarsi entro il 27-02-2008"
salve salvinoooooooooooooooo

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Messaggio da sergio » 13 feb 2007, 20:45

....Ma scusate, voi gareggiate tutte le volte che andate a sciare?......Io non vedo tutta questa necessità.....un conto è finire sulle pietre e rovinare fondo e lamine in maniera vistosa, ma per l'usura da neve, una volta all'anno mi sembra più che sufficente portare al "tagliando" gli sci.......eppoi la sciolina??? ma anche senza io devo sempre tenere alla briglia gli sci......ma quanto volete correre
No, ma sulle nere o in ogni caso è bello sentire che gli sci ti seguono dolcemente nei tuoi movimenti, facendo una ferma presa sulle neve. Poi (non so se capita solo con i miei) le lamine non hanno la stessa tenuta e non hanno una buona presa. Al posto di seguire i miei movimenti grattano sulla neve...

Poi il fondo appena faccio qualche pista a basa quota o esposta al sole e il fondo è da rifare...

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2966
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggio da lotharmatthaus » 13 feb 2007, 20:55

comunque - a proposito di sassi - è proprio l'annata che è sfigata, otre a non aver nevicato hanno anche potuto sparare poco... fondo di merda e sassi ovunque alle basse quote.

l'anno scorso i sassi li beccavo solo fuoripista...quest'anno ho gli sci che sembra abbiano fatto la guerra :twisted:

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 14 feb 2007, 09:02

lotharmatthaus ha scritto:comunque - a proposito di sassi - è proprio l'annata che è sfigata, otre a non aver nevicato hanno anche potuto sparare poco... fondo di merda e sassi ovunque alle basse quote.

l'anno scorso i sassi li beccavo solo fuoripista...quest'anno ho gli sci che sembra abbiano fatto la guerra :twisted:
Sulle Dolomiti li devi proprio andare a cercare i sassi in pista....

:lol:

Bye :P

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2966
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggio da lotharmatthaus » 14 feb 2007, 10:09

io sono stato a selva nel periodo peggiore e a basse quote, soprattutto in zona scristina e a porta vescovo c'erano eccome :wink:

Rispondi