MONTEROSA SKI

Parliamo delle località sciistiche Italiane. Qui trovi i reportage delle nostre e delle tue uscite sugli sci, la descrizione delle migliori stazioni alpine e appenniniche. E ancora curiosità, aggiornamenti, novità e richieste di consigli.

Moderatori: Rob_Roy, El posta sempar lu

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Messaggio da sergio » 29 gen 2006, 11:13

Giusto Rob!!!!

X quanto riguarda gli impianti un cambiamente ke dovrebbe essere fatto in tempi brevi è la creazione di una seggiovia coperta x arrivare al Chaz Dura, punto kiave del comprensorio. Xkè quando c'è il vento, cm già anticipato dal nostro ospite, fa veramente freddissimo!!!! Quando ero + piccolo nn volevo andare a La Thuile solo x il terrore di fare la Chaz Dura Express con il vento!!!! In ogni caso se c'è vento puoi rimanere nella zona del Passo del Piccolo San Bernardo dv gli impianti sn tt coperti!!!!! Se hai trovato una giornata fredda e ventosa e magari cn poca neve penso ke tu nn ti sia goduto molto la giornata...vado spesso a La Thuile quindi so csa hai provato!!!! In fatto di piste nn posso darti ragione!!!! è vero ke ci sn tanti punti dove bisogna spingere e lunghi piani...ma di piste pendenti ce ne sn sia in alto sia in basso!!!!!

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3387
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Messaggio da andrea » 29 gen 2006, 12:50

Anche io vi inviterei a loggarsi, così si crea una vera comunity. Altrimenti rimaniamo perfetti sconosciuti che parlano senza conoscersi nè identificarsi. Se poi volete mantenere l'anonimato fate pure, il mio è solo un consiglio.

Per quanto riguarda il freddo, sono d'accordo con te, molte seggivie dovrebbero essere coperte altrimenti si muore. Questo l'ho detto subito, anche in virtù del fatto che La Thuile è una località fredda e ventosa. Ma questo non vuol dire che gli impianti siano vecchi. Molte seggiovie sono nuove, magari scoperte, ma nuove. Lo ritengo un errore strategico (anche questo già detto). Ma se parliamo di impianti vecchi allora io penso a quelli di Valtournenche o a quelli di Courmayeur, non a quelli di La Thuile

Ospite

Messaggio da Ospite » 29 gen 2006, 14:11

Allora...esco dall'anonimato. Mi chiamo marco e sono di siena. Ho appena fatto domanda di iscrizione e appena mi arriva la chiave per email entrerò nella community..
Per rispondere alle precedenti: anzitutto volevo precisare che io non ho detto di non essermi divertito, anzi!! fortunatamente i miei amici ed io eravamo già informati della situazione precaria in val d'aosta...dico per la neve...Ho seguito il consiglio di uno di voi...e ho avvisato tutti, così abbiamo saputo accettare ciò che passava il convento. E sono altrettanto convinto che il Monterosaski sia un eccezionale comprensorio sciistico. Sto meditando in questi giorni di tornare su almeno un weekend per poterlo vedere in grande spolvero (date le nevicate abbondanti di questi giorni). Però ripeto non mi trovate convinto sulla questione impianti a la thule. Probabilmente avrò potuto valutare male le piste ( anche se di neve lì ce n'era, specialmente sul versante francese) ma sugli impianti ho questa mia valutazione. Allo stesso modo condivido anche il parere di chi dice che è stata sbagliata la politica nella rinnovazione degli impianti...Ma perdonatemi se insisto: in un comprensorio che può vantare il nome de la thuile non si può fare il ragionamento campanilistico per cui si deve evitare di prendere certi impianti quando ci sono giornate ventose e fredde. E questo per due motivi: il primo è perchè quando si spende più di 30 € ( 60.000 lire) per uno skipass giornaliero non dico che si pretende gli impianti di sankt moritz ma neppure si vuole passare la giornata a sciegliere l'impianto meno ventoso; il secondo motivo è perchè l'anno successivo chi si è trovato a fare una scelta di questo tipo va nei posti dove questa scelta non l'ha dovuta fare...
ed in fondo in fondo cominciare a coprire qualche seggiovia...non è che sia poi una spesa così ingente...credo..
Ci sono comprensori anche non particolarmente celebri (penso ad esempio all'abetone...dalle mie parti) dove nel giro di pochi anni hanno fatto un completo restyling a gran parte degli impianti. Forse è proprio pensando all'abetone che mi viene di criticare la thuile. Uno pensa che andando sulle alpi possa trovare chissà cosa e poi si rende conto che ad un'ora e mezza da casa sua c'è un comprensorio che quanto ad impianti sa offrire una qualità che per certi versi è migliore. Spero che così come i signori del monterosaski seguono e rispondono a noi su questo forum così anche i signori di altri comprensori, non ultima la thuile, sappiano raccogliere qui i motivi del malcoltento per farne oggetto di una politica di investimenti nel prossimo futuro.

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 29 gen 2006, 15:30

Ciao Marco!

Dai, comunque non puoi paragonare la Val d'Aosta all'Appennino, io ho il Cimone a meno di 80 km. da casa, gli investimenti che fanno sono evidenti anno dopo anno ma comunque sia di impianti vecchi e datati ce ne sono ancora molti, comprese seggiovie BIPOSTO in quota e ancore.

Evidentemente la copertura ha un costo non indifferente in quanto proprio quest'anno al Cimone loc. Cimoncino hanno aperto una nuova 6 posti e, differentemente da quella aperta in loc. Le Polle un paio di anni fa, è SPROVVISTA di copertura! :cry:

Dando un occhio all'Abetone la situazione mi pare analoga a quella del Cimone, inoltre pensa che ogni giorno festivo che vai all'Abetone paghi 27€ e io ogni giorno che vado al Cimone ne pago 28!!! ( e scii si e no con un 500 mt di dislivello!).

Purtroppo non conosco ne La Thuile ne tantomeno il Monterosaski :oops: , quindi non posso paragonare le cose....

Bye :P

Ospite

Messaggio da Ospite » 29 gen 2006, 16:04

Ciao a tutti mi chiamo Matteo e frequento La Thuile da 10 anni. Sto aspettando l'attivazione dell'account.

Veniamo al dunque.

Impianti: non me la sento proprio di criticarli dato che sono stati costantemente rinnovati. Non ci sono più seggiovie a 2 posti. Io non so quanti altri comprensori le abbiano eliminate del tutto.
Il problema delle cupole è più complesso. In realtà le seggiovie con le cupole creano dei grossi problemi in quanto fanno una resistenza al vento enorme. Vi siete mai chiesti perchè in Francia (dove hanno gli impianti più moderni del mondo) le segg. coperte sono praticamente inesistenti? Vi sietè chiesti perchè hanno dovuto fare la nuova Belvedere con i seggiolini forati?
Non ultimo i costi: una seggiovia ad ammorsamento automatico viaggia sui 5mln di € e le cupole ne richiede un altro aggiuntivo.
Nonostante ciò, se sarà possibile, la Chaz Dura Ex. quest'estate verrà carenata.


La Rosiere Qui il problema è stata la gestione comunale degli impianti fino a 3 anni fa. Ora è entrato un grosso gruppo che nel giro di 4-5 anni renderà La Rosiere una stazione modernissima. L'anno prossimo ci sarà una nuova seggiovia a 6 posti. La terza nel giro di due anni. Non aspettatevi cupole perchè in Francia, per i motivi esposti sopra, non ne fanno.


Piste Qui ti posso solo invitare a fare un giro in una giornata magari dal meteo più favorevole.

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3387
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Messaggio da andrea » 29 gen 2006, 22:34

Vi ringrazio per esservi iscritti. Credo che così la conversazione sia molto più diretta e amichevole. Detto questo devo fare il mea culpa poichè non riesco a far funzionare correttamente il forum dopo i gravi problemi della scorsa settimana. Per questo motivo, correggetemi se sbaglio, avete ricevuto la mail per attivarvi ma cliccando sul link non riuscite a rendere operativa l'iscrizione e il sistema non vi riconosce nome utente e password. Stiamo lavorando per risolvere il problema ma per il momento la situazione è questa. Non posso nemmeno attivarvi da remoto perchè anche nell'amministrazione ci sono roblemi. Fischiatci pure ma prima prendetevela con chi ha creato problemi a noi e al forum...

Ospite

Messaggio da Ospite » 30 gen 2006, 01:36

Si accade proprio quello che dici tu. Cerco di entrare e non vengo riconosciuto. MALEDETTI HACKER TURCHI!!!!

Matteo

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Messaggio da sergio » 30 gen 2006, 16:24

ne approfitto x dire ke gli hacker nn hanno messo virus, variants o spyware nel sito, ma hanno semplicemente messo sopra il furum un interfaccia nero ke impediva la corretta visualizzazione del forum.

Si del fatto ke c'erano dei problemi a mettere seggiovie coperte a causa del vento fa troopa opposizione all'impianto lo sapevo...ma questo nn toglie ke ad andare al Chaz Dura cn il vento è una vera e propria tortura!!!!!
X quello ne so io nelle seggiovie coperte nn è solo il costo dei seggiolini, ma anke del motore + potente a causa dela maggiore opposizione all'aria della copertura.

Ho sentito ke nella zona del Chaz Durà verranno fatti radicali cambiamenti!!! Voi ne sapete qualcosa o qualke novità?

Ospite

Messaggio da Ospite » 30 gen 2006, 19:26

La Chaz Dura Ex. verrà dotata di intermedia e ciò dovrebbe portare all'eliminazione della S3 La Combe. Se non ci saranno difficoltà tecniche dovrebbe essere carenata.

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Messaggio da sergio » 31 gen 2006, 18:17

Ma la Chaz Dura sarà smantellata?

Rispondi