Alleghe - Monte Civetta

Parliamo delle località sciistiche Italiane. Qui trovi i reportage delle nostre e delle tue uscite sugli sci, la descrizione delle migliori stazioni alpine e appenniniche. E ancora curiosità, aggiornamenti, novità e richieste di consigli.

Moderatori: Rob_Roy, El posta sempar lu

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2947
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggio da lotharmatthaus » 18 mar 2008, 21:12

Alleghe non arriva a mille metri o sbaglio?

Avatar utente
piri229
livello: spazzaneve
Messaggi: 19
Iscritto il: 15 feb 2008, 17:40
Località: Caselfranco Veneto - Selva di Cadore
Contatta:

Messaggio da piri229 » 18 mar 2008, 21:17

Esatto, Alleghe paese è a 1000 metri ma le 2 piste di rientro sono praticamente le uniche di tutto il comprensorio che scendono sotto i 1400 metri..

mauropd
livello: virate
Messaggi: 105
Iscritto il: 25 nov 2007, 19:17
Località: padova

Messaggio da mauropd » 21 mar 2008, 17:11

Si, scendono sotto i 1400, ma adesso, con questa pasqua fredda saranno ottimamente innevate (spero per chi ci va....io sono fermo per il mal di schiena...). La Ru da porta, la seconda pista di rientro è una favola ha dei muretti e curvoni che si susseguono in modo mozzafiato...

Avatar utente
Marcello Desenzani
livello: supercondotta
Messaggi: 698
Iscritto il: 11 apr 2008, 01:28
Località: Esenta di Lonato del Garda BS
Contatta:

Re: Alleghe - Monte Civetta

Messaggio da Marcello Desenzani » 13 feb 2015, 23:57

9 J E S O L A N I all'attacco

Ben 9 Jesolani hanno partecipato alla 15a uscita degli SCIATORI DEL MERCOLEDI':VAL ZOLDANA

Alle 09.30 di Mercoledì 11 Febbraio hanno raggiunto Marcello Desenzani (53 anni) e Luigi Tononi (64) sulle piste di PIAN DEL CREP ( I due esentesi le avevano percorse 11 volte in notturna la sera precedente) e dopo aver fatto la foto di rito (che allego) sono partiti tutti insieme alla volta di Alleghe,aggirando i maestosi Pelmo e Civetta.
Giornata di sole e temperatura (purtroppo) primaverile che ha causato il formarsi di lastre di ghiaccio alternate a neve a tratti molle e a tratti farinosa.

Queste condizioni hanno causato la rovinosa caduta del veterano (Zoldano di nascita) GIORGIO LOVAT,57 anni,orafo internazionale e titolare di Villa Lovat,nel centro storico della città,frontemare.(All'entrata della villa numerosi trofei vinti sulle piste da sci).
Nessuna conseguenza:un grande spavento e solo qualche botta (vedi foto allegata).
Giorgio,partito deciso sulla n°23, la rossa Fertazza,è incappato in una lastra di ghiaccio,su un cambio di pendenza,che l'ha mandato letteralmente a "gambe all'aria".
Dopo un volo,sul muro, di parecchi metri,(era arrivato sul muro a c. 70 Km/h.......io dietro di lui facevo i 60 Km/h e perdevo terreno) è atterrato rovinosamente picchiando testa (con il casco) e schiena.
Lingua tagliata,schiena dolorante e un bello spavento.

Sulla strada del ritorno,verso la desiderata meta del pranzo (mitico Bèpi a Pian del Crep),i magnifici 11,nella foga,ne hanno perso 1 (meno affamato forse).......Flavio Spagnolo,57 anni,grossista orafo di Vicenza,Jesolano d'adozione,(grande amico di Giorgio) che ne ha dette quattro a tutti dopo aver girovagato per un'ora ( "ma sapete contare fino a 11"?).

E che dire del gigante Alessio Memo,57 anni,"maestro d'ascia", conosciuto a Jesolo come il GRANDE UOMO DALLE GRANDI MANI ( uno dei pochi al mondo in grado di costruire una gondola,pensate....) che nel tentativo di superare il velocissimo Massimo Balzanelli,57 anni (famoso a Jesolo il suo negozio di calzature....... 50 anni di attività quest'anno) si è quasi rotto la mano?
E che mano........almeno il triplo di quella di Elio Martellozzo,55 anni, ( detto Pompelio),grosso fornitore di bibite e vini di qualità.

Ottimo sciatore anche Paolo Milan (bel cognome......), "fine" architetto di 55 anni,esperto conoscitore delle piste di questa zona........ma con un difetto....abita a Jesolo paese....(ma è un amico storico del gruppo).
E poi Domenico Talon,57 anni,compare di Giorgio,commercialista (tutto in nero ieri,tanto che lo chiamavamo "il prete),"un pezzo di pane" dicono gli amici! Tutti lo conoscono a Jesolo.

Massimo Dal Vi,54 anni (sciatore alla Gustavo Thoeni...praticamente ha gli sci sovrapposti ),che ha addirittura una darsena a Jesolo.......è un "mediatore marittimo".....se vi serve una barca,lui ve la procura in un baleno.

Per ultimo il mio "classe" Maurizio Ghiraldo,53 anni,boss dell'ottica a Jesolo,albergatore, vincitore di numerosi slalom qualche anno fa.Nel retro del suo negozio (Ottica Martina) ci sono decine di trofei.
Parla meglio il Ladino dello Jesolano.(nativo di Arabba).

Ci potevano essere la 12a,Monika,vigilessa che ha già partecipato ad un'uscita SDM,la 2a,a Cortina d'Ampezzo,e il 13°,il suo fidanzato"Paolino" che,come ha detto Giorgio:"Non scia,ma se veniva metteva almeno i soldi per la benzina e per una bevuta"!!!
Giornata memorabile quindi e..........da ripetere il prossimo anno.
Prima però ci sarà l'uscita di Cortina,che potrebbe essere interessante per questo bel gruppo di marittimi innamorati della montagna.
Un sentito ringraziamento a Giorgio Lovat,che è riuscito a coinvolgere 8 amici in questa avventura.
Allegati
2015-02-11 14.42 I magnifici 11 dopo l'abbuffata da Bèpi.jpg
2015-02-11 10.01 I magnifici 10 davanti al Pelmo.jpg
Marcello Desenzani,sciatore del Mercoledì!

Rispondi