Roccaraso vs comprensori alpini

Parliamo delle località sciistiche Italiane. Qui trovi i reportage delle nostre e delle tue uscite sugli sci, la descrizione delle migliori stazioni alpine e appenniniche. E ancora curiosità, aggiornamenti, novità e richieste di consigli.

Moderatori: Rob_Roy, El posta sempar lu

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2947
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Roccaraso vs comprensori alpini

Messaggio da lotharmatthaus » 03 mag 2007, 10:42

Abbiamo già parlato di Roccaraso.
Oltre 100 kilometri di piste, parco impianti forse non degno delle migliori stazioni alpine ma che conta comunque due cabinovie , non eccessivamente moderne ma comunque ancora funzionali (hanno le stesse cabine a con le panche opposte tipo la cabinovia del seceda), una esaposto aa, molte quadriposto di cui qualcuna ad aa.

Ora mi interesserebbe che qualcuno che ci è stato cercasse di fare un paragone con le stazioni alpine... a che livello si posizionerebbe?

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Messaggio da sergio » 04 mag 2007, 17:46

Mha io non ci sono mai stato ma a vedere dalla cartina non mi sembra che possa reggere...

Avatar utente
El posta sempar lu
livello: sci totale
Messaggi: 1621
Iscritto il: 06 ott 2005, 15:26
Località: castellanza

Messaggio da El posta sempar lu » 04 mag 2007, 18:42

Dubbioso, non credo che possano reggere il confronto.
La loro fortuna sono stati gli ultimi 3 inverni (escluso quello concluso) in cui le perturbazioni hanno scaricato tantissimo nel centro-sud......

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2947
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggio da lotharmatthaus » 04 mag 2007, 19:08

Di certo non possono reggere il confronto chessò con la valgardena, ma con altri penso di si, volevo sentire qualcuno che potesse darmi un temine di paragone, per me è meglio chessò di Madesimo...

l'anno prossimo vedrò di andare a fare un giro in abruzzo a fare un po' di sci selvaggio :sosp:

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 05 mag 2007, 07:20

Mah El, io sono parzialmente d'accordo con Lothar: ci sono dei comprensori in appennino che sono di tutto rispetto credimi, il Cimone, con i suoi "soli" 50Km. di piste nn è male e se nn fosse per i panorami si potrebbe tranquillamente paragonare a comprensori del tipo Folgarida+Marilleva oppure il Latemar (Predazzo+Pampeago+Obereggen) o il Cermis (Cavalese) e penso moltissimi altri che nn conosco, ovvero tutti i comprensori abbastanza piccoli che si trovano in Lombardia (a parte il Tonale).

Di Roccaraso io nn so nulla, ma un comprensorio che vanta oltre 100Km. di piste nn credo si possa proprio sottovalutare eh, anzi... averne!

Se pensi poi che, al contrario di quanto dice Fedest, io amo anche molto il contorno, nelle mie varie esperienze sulla Vialattea, un comprensorio da 400 km. di piste, la volta che sono stato a Sestriere (430km. da casa mia) ho rimpianto il Cimone!!!!!! :shock:

Bye :P
Il mio fisico non mi appartiene ma con questo devo convivere per cui....

Avatar utente
El posta sempar lu
livello: sci totale
Messaggi: 1621
Iscritto il: 06 ott 2005, 15:26
Località: castellanza

Messaggio da El posta sempar lu » 05 mag 2007, 10:09

Avete pienamente ragione.....
Se confrontiamo le medie-piccole località alpine, probabilmente, lepiù obsolete e meno curate, sono sorpassate da Roccaraso.
Ho visto solo ora la cartina :D

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2947
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggio da lotharmatthaus » 05 mag 2007, 10:55

tra l'altro a quanto dicono la cartina non è propriamente "realistica" nel senso che non rande bene l'idea dell'apiezza del comprensorio...

tarivor
livello: spazzaneve
Messaggi: 17
Iscritto il: 27 apr 2007, 14:44

Messaggio da tarivor » 05 lug 2007, 12:34

Sarebbe un discorso un pò lungo da fare ma secondo me Roccaraso, non il consorzio che comprende anche Pescasseroli, è paragonabile al comprensorio di Andalo che ho visto nel gennaio del 2006.
Probabilmente, essendo Roccaraso maggiormente sviluppato in larghezza, offre un numero maggiore di piste ma il dislivello gli è comunque sfavorevole.
A livello di neve artificiale è uno dei pochi posti dell'appennino dove si può sciare quasi tranquillamente su neve artificiale anche se fuori dalla piste ci sono le margherite... peccato solo che il fondo non è ben inerbito (ma è un poco inerbito?) come in molti comprensori delle alpi e che in alto se non nevica naturalmente le piste rimangono chiuse come ad esempio successo nel gennaio 2007.
I 100/110 km di piste non sono reali anche perchè, oltre ad un buon arrotondamento verso l'alto, sicuramente ci sono conteggiati anche quelli di Pescasseroli che è un comprensorio non proprio facilmente raggiungibile.
Sicuramente è l'unico posto degli appennini dove vale la pena di fare una settimana bianca volendo dimenticare l'uso dell'auto.

Avatar utente
simone79
livello: virate
Messaggi: 65
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:07
Località: Castelli Romani

Re: Roccaraso vs comprensori alpini

Messaggio da simone79 » 25 nov 2008, 01:43

Ciao a tutti, io sono un grande estimatore di Roccaraso, i Km di piste ci sono tutti,e gli impianti non sono proprio vecchi, (comunque nonostante il grande afflusso non si fa mai molta fila). Si scia su diversi versanti Aremogna-Monte pratello-Pizz'alto, tutti collegati sci ai piedi,ci sono piste molto interessanti, come la "Direttissima di Monte Pratello" che regala emozioni,e altre con delle pendenze interessanti perchè nere moderatamente impegnative.
Volendo, in una giornata, puoi anche non fare mai la stessa pista.
E' molto meglio di Aprica per esempio, se la batte con Andalo. Ci vado quasi ogni w.e. e ci ho fatto una settimana bianca, qualche anno fa, mi sono divertito molto. Non può essere paragonata ai comprensori più grandi come i 4passi o il Mattherhorn ski paradise, per quel che riguarda i Km di piste e panorami, ma non è una scelta povera. La giudico meglio dell'Abetone e del Cimone e di quei comprensori alpini sotto gli 80 km di piste . Al livello di Marilleva(solo marilleva senza M.d.C.).

Voto 8 .
Superconduction

Mursico
livello: spazzaneve
Messaggi: 23
Iscritto il: 17 nov 2006, 16:30
Località: Andria

Re: Roccaraso vs comprensori alpini

Messaggio da Mursico » 27 nov 2008, 12:14

Io ci sono stato diverse volte, lo conosco a memoria :D ...devo dire che come comprensorio merita...la direttissima di monte pratello è una pista bellissima(quando è aperta :( ) Poi finalmente qualche anno fa si sono decisi a cambiare la seggiovia biposto sempre a monte pratello dove si perdevano ore in fila...
Devo dire che le piste spesso non sono tenute bene. L'anno scorso neve ce n'era ma trovavi ovunque sassi...soprattutto in vetta.
Sono rimasto molto contento del Cimone, pure essendo la metà di Roccaraso. Ci sono stato l'anno scorso che quasi sciavo a maniche corte per il caldo ma ho sciato benissimo. Delle piste veramente belle e degli impiati nuovi e velocissimi (soprattutto quelli a La Polle)

Rispondi