Report Val Gardena

Parliamo delle località sciistiche Italiane. Qui trovi i reportage delle nostre e delle tue uscite sugli sci, la descrizione delle migliori stazioni alpine e appenniniche. E ancora curiosità, aggiornamenti, novità e richieste di consigli.

Moderatori: Rob_Roy, El posta sempar lu

Rispondi
Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3378
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Report Val Gardena

Messaggio da andrea » 21 mar 2006, 08:29

Domenica 19 marzo sono tornato in Val Gardena. Solo pochi amici hanno sopportato l'idea di andare e tornare in giornata, che significa uscire di casa alle 5 ed arrevare alle 20.30 (noi siamo arrivati alle 22 causa code in autostrada. Ma ne valeva la pena

Il viaggio di andata è stato caratterizzato da traffico assente e tempo coperto. Nuvole che ci hanno accompagnato sino quasi ad Ortisei. Al parcheggio di Santa Cristina il tempo era già diventato variabile e prima di arrivare al Ciampinoi non c'era più una nuvola. Gran bella sorpresa, viste le premesse. Va detto che chi fornisce il meteo a DOvesciare.it ha fatto un ottimo lavoro dal momento che nell'evoluzione trioraria della pagina http://www.dovesciare.it/localita/val_gardena era tutto ampliamente previsto.

Il meteo, dicevamo, ci ha favoriti alla grande. Ma anche la neve ha tenuto nonostante la stagione sia parecchio avanti. Il comprensorio è davvero molto bello, con delle invidiabili viste sul Sella.

Veramente bella la discesa dal Passo Gardena a Selva, una a destra ed una a sinistra della telecabina. Forse la migliore è quella di destra scendendo, la Cir perchè ha dei muri fantastici ed è meno affollata della parallela. Altre piste da forti emozioni si trovano al Ciampinoi. Sia la nera che la rossa che scendono a Selva sono fantastiche, anche se io preferisco la rossa perchè non c'è mai nessuno e la pista rimane ben tenuta sino a sera. Imperdibile, ovviamente, la Saslong, ma evitate di farla nel pomeriggio. Troppo battuta, diventa davvero impraticabile. Se cercate emozioni forti fatela di prima mattina. Come pista di rientro, a fine giornata, scegliete la pista dal Monte Pana, prendendo la funivia del Piz Sella. Pista tranquilla, molto panoramica e assolutamente non affolllata. L'unico rischio è quello di trovare poca neve nella parte bassa, prima di rientrare nella Saslong. Lì diventa più un sentiero che una pista, per di più senza neve artificiale.

Altra pista panoramica e molto tranquilla è quella che scende dal Passo Sella
Ultima modifica di Anonymous il 23 mar 2007, 20:13, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 21 mar 2006, 14:54

Appoggio appieno gli apprezzamenti sulla Val Gardena, a mio avviso è il miglior posto in cui andare a sciare (non a snobbare ma a sciare sicuramente).

Bye :P

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3378
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

nuove seggiovie in val gardena

Messaggio da andrea » 25 mar 2006, 10:28

Avete provato le nuove seggiovie in Val Gardena? A me sono piaciute molto.

La seggiovia Val serve una nuova pista, veramente molto bella. Molto simile alla Cir, ha il vantaggio di essere poco battuta. Nessuno che ti disturba la sciata e neve sicuramente migliore rispetto alla Cir e alla Dantercepies (molto battute).

Anche la nuova seggiovia Monte Seura serve delle piste molto entusiasmanti e praticamente deserte. Da migliorare l'innevamento della pista che scende dal Monte Pana a Santa Cristina

Purtoppo non sono stati completati i lavori per la seggiovia Sochers. Aspetteremo l'anno prosssimo..
Ultima modifica di Anonymous il 23 mar 2007, 20:16, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
El posta sempar lu
livello: sci totale
Messaggi: 1621
Iscritto il: 06 ott 2005, 15:26
Località: castellanza

Messaggio da El posta sempar lu » 25 mar 2006, 12:21

La discesa a destra della Danterceppies nn sono mai riuscito a farla. Brutta pecca! L'anno prossimo rimedio sicuramente!
Confermo che la Val Gardena è bellissima però a mio parere troppo "assaltata" dai turisti. Se si vuole andare a sciare tranquilli Arabba e Corvara sono più indicate.
Non rieso a capire sove hanno installato le nuove seggiovie? Qualcuno me lo può spiegare?

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3378
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Messaggio da andrea » 25 mar 2006, 13:08

Certo Posta

Seggiovia Val: parte da Vallelunga, una valle a sinistra di Selva di Val Gardena, oltre gli skilift per principianti che trovi nella zona della partenza della telecabina del Dantercepies. E' una seggiovia tutta nel bosco che arriva all'ultimo terzo della pista Cir. Credo che l'abbiano costruita uniccamente per servire gli alberghi in quella zona.

Seggiovia Monte Seura: sostituisce la vecchia seggiovia sulla medesima linea. In pratica da Santa Cristina, poco prima della telecabina Saslong trovi una seggiovia biposto che sale verso il monte Pana. All'arrivo di questa seggiovia parte la nuova seggiovia coperta, anche questa nel bosco, che arriva sino a 2117 metri.

Seggiovia Sochers: a destra dell'arrivo della telecabina Saslong partirà la nuova seggiovia che salirà dritta verso il Sassolungo. Secondo me servirà a migliorare il collegamento con il Monte Pana, al Momento raggiugibile solo con la funivia Piz Sella o dal fondovalle.

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 25 mar 2006, 16:59

El posta sempar lu ha scritto:La discesa a destra della Danterceppies nn sono mai riuscito a farla. Brutta pecca! L'anno prossimo rimedio sicuramente!
GULP! a mio avviso delle 2 è la pista + bella, l'altra, seppure molto bella, è leggermente più facile ma ovviamente anche un pelo più lunga.
El posta sempar lu ha scritto: Confermo che la Val Gardena è bellissima però a mio parere troppo "assaltata" dai turisti.
A giusta ragione direi. Comunque basta andarci a metà delle settimane di dicembre e di gennaio e si sta molto tranquilli :wink:

Bye :P

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3378
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Messaggio da andrea » 28 mar 2006, 10:08

Durante l'alta stagione si trovano lunghe code a Selva di Val Gardena alle telecabine Dantercepies e Ciampinoi anche durante i giorni feriali. Durante la mattina si perde anche mezz'ora in coda a questi impianti. A febbraio abbiamo aspettato parecchio alla partenza della telecabina Ciampinoi. Un bambino ha deciso di approfittare della situazione e, dal balcone del bar di fronte alla stazione, si è messo a lanciare palle di neve sugli sciatori in coda :evil:

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 28 mar 2006, 11:39

Muahahahaha, cacchio, grandissimo il bambino che lanciava palle, sai che sballo!!!!

Se ci fossi stato avrei iniziato anche io a lanciare palle agli sciatori in fila, muahahahaha....

Però cacchius, mezzora di fila agli impianti mi farebbe passare la voglia di sciare....

Bye :P

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3378
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

annunciata la costruzione di tre nuove seggiovie

Messaggio da andrea » 05 mag 2006, 21:37

Aggiornamenti dalla Val Gardena: tre nuove seggiovie saranno costruite nel corso dell'estate. La prima era già stata anticipata da DoveSciare.it ed era la seggiovia Sochers a Santa Cristina.

Le altre due saranno la seggiovia Sotsaslong che sostituirà l'omonimo skilift (vicino alla seggiovia esaposto Comici 2) a Selva di Val Gardena e la seggiovia Paradiso che sostituirà la vecchia biposto all'Alpe di Siusi.

Tutti e tre i nuovi impianti saranno seggiovie a quattro posti con ammorsettamento automatico.
Ultima modifica di Anonymous il 23 mar 2007, 20:17, modificato 1 volta in totale.

realmenskiblack
livello: spazzaneve
Messaggi: 12
Iscritto il: 06 lug 2006, 11:06
Località: Attalens, Svizzera

Val Gardena

Messaggio da realmenskiblack » 11 lug 2006, 15:45

Concordo con le valutazioni precedenti sulle piste gardenesi. Tecnicamente, le piste del Ciampinoi sopra S.Cristina e Selva sono le piu' impegnative. La classica Saslong viene sempre tenuta benissimo ma si stringe e si riempie di mucchi (letteralmente, non gobbe) di neve in fretta e bisogna sopratutto guardarsi dai vari selvaggi delle nevi che ti piombano addosso come missili. Eccellenti ed impegnative anche la nera #3 verso Selva e la #5 verso Plan de Gralba. In particolare, la #3 e' una delle migliori per gli amanti delle gobbe ed e' opportuno avere una buona condizione fisica per affrontarla. Decisamente da migliorare la manutenzione delle piste in fondo alla #3 e sulla #4 rossa. Le piste sul versante opposto della valle sono piu' assolate ed offrono infinite alternative agli amanti della fotografia. In particolare, la Danterceppies sulla sinistra della ovovia offre una prospettiva indimenticabile sul Sassolungo e sul Passo Sella. Da non perdere anche la lunghissima (10Km) e divertente pista rossa di rientro da Seceda a Ortisei, la cui partenza (da 2600m) che offre una vista fantastica su tutta la valle. Facili e rilassanti le piste dell'Alpe di Siusi, decisamente piu' adatte a famiglie e bambini.

Rispondi