Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Tutti i commenti sulle località di Cervinia, Valtounenche e Zermatt. In collaborazione con MatterhornSkiParadise.com

Moderatori: sergio, Davidsnow

Avatar utente
Paulomars
livello: virate
Messaggi: 97
Iscritto il: 03 mag 2006, 15:07

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da Paulomars » 02 mar 2009, 21:30

In effetti, Andrea, credo che questo sia l'anno giusto. :wink:
Speriamo che l'anno prossimo sia la volta di Cielo Alto et Bardonney :P

eekk1071
livello: spazzaneve
Messaggi: 48
Iscritto il: 13 feb 2008, 23:41
Località: Valtournenche

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da eekk1071 » 04 mar 2009, 11:47

Mi dispiace frenare sempre gli entusiasmi, ma secondo me (e non solo suppongo!) le priorità a Cervinia in questo momento sono ben altre!
Senza nulla togliere a Cielo Alto...
Occorre garantire prima un accesso alla stazione principale con la A maiuscola, oltre che la sistemazione della stazione stessa, il biglietto da visita della Cervino...
L'acqua immobile, candida..... neve.

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3373
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da andrea » 04 mar 2009, 15:38

Intendi un nuovo arroccamento al Plan Mason?

Davidsnow
livello: sci uniti
Messaggi: 192
Iscritto il: 13 feb 2006, 10:19
Località: Genova
Contatta:

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da Davidsnow » 04 mar 2009, 19:46

Credo si riferisse alla Gran Baita

eekk1071
livello: spazzaneve
Messaggi: 48
Iscritto il: 13 feb 2008, 23:41
Località: Valtournenche

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da eekk1071 » 05 mar 2009, 12:50

Sia alla Gran Baita sia e soprattutto al fatto che siamo nel 2009, e la gente (soprattutto riferito ai pullman) deve fare parecchia strada per raggiungere l'imbargo... con tutta la relativa scomodità, cosa che alla gente non sta più bene...
Non neghiamocelo... quanto la gente ha voglia di sciare tanto non ha voglia di camminare per raggiungere gli impianti..!
E questo potrebbe condizionare le scelte soprattutto dei pullman, delle "gite organizzate"...
Ma anche in generale di coloro che si recano a Cervinia in automobile.

Ora è in progetto (non so di preciso a che punto sia, ma siamo in fase avanzata...) di fare un grosso parcheggio sotterraneo in "zona Golf".
Dovrà essere servito da navette per la stazione principale e magari si dovrà pensare ad un trenino sky-bus per portare la gente in zona Creataz..
Non possiamo pensare che le persone continuino a spostarsi a piedi!!

Forse è ora di pensare di "decentrare" la partenza principale delle funivie.. o anzi meglio... di CENTRARLA...!
Nel senso che, la butto lì, forse si dovrebbe pensare all'idea di una nuova funivia (o telecabina) che parta dal CREATAZ, dal "centro paese" e che arrivi direttamente a Plan Maison...
Questo potrebbe essere, insieme alle nuove seggiovie, il vero rilancio di Cervinia, una Cervinia "più accessibile"...
L'acqua immobile, candida..... neve.

giaco
livello: virate
Messaggi: 99
Iscritto il: 14 gen 2007, 22:07

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da giaco » 06 mar 2009, 11:48

il parcheggio in zona golf, dovrebbe sorgere sotto all'attuale campo da calcio, in fondo al golf, (per intenderci di fronte all'attuale ingresso della pista da fondo) e se ho capito bene i lavori dovrebbero cominciare nella primavera 2010 e durare tre anni!sicuramente è un passo avanti.
Per il rilancio futuro io vedrei meglio, anche se sicuramente sarebbe più complicato e costoso, far partire una nuova telecabina dalla vecchia area lago blu e ridisegnare quella zona migliorando i collegamenti col resto del comprensorio, in modo, creando parcheggi in zona (o in alternativa più in basso, verso perreres, ma spostando a quel punto anche la partenza degli impianti da lì), da non fare più entrare i pullman e le auto dei giornalieri in paese, dando accesso comodo al comprensorio, ricreando una bella zona di piste anche nel bosco e liberando il paese dal traffico!
a quel punto in futuro si potrà pensare di lasciare solo la telecabina per plan maison, senza usare più la funivia.

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3373
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da andrea » 06 mar 2009, 22:23

Anche secondo me sarebbe meglio un nuovo arroccamento dal Lago Blu. I nuovi parcheggi sarebbero comunque molto lontani dalle funivie e comunque bisognerebbe prendere un altro mezzo (skibus o altro) tutto all'insegna della scomodità. Inoltre la seggiovia del Cretaz di fatto parte già dal paese ed è pronta ad assorbire una grossa mole di traffico. Il problema principale al momento sono gli sciatori che vengono da fuori che sarebbero assorbiti dalla telecabina al Lago Blu senza passare dal paese con un benefico effetto su traffico e inquinamento

eekk1071
livello: spazzaneve
Messaggi: 48
Iscritto il: 13 feb 2008, 23:41
Località: Valtournenche

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da eekk1071 » 07 mar 2009, 11:56

sarebbe interessante, ma ci sono alcune cosette di cui tenere conto..

- In primis proprio il parcheggio in progetto... che mi da l'idea che tra tutte le idee quella di "portare fuori da Cervinia" la partenza delle funivie sia l'ultima presa in considerazione... anche per poter "sfruttare" economicamente a livello di paese gli afflussi "in giornata"..
Questo non implica ovviamente che significhi continuare a far arrivare vagonate di mezzi in paese!

- Sicuramente con il parcheggio verrà anche presa in considerazione una seria rivisitazione delle vie percorribili in auto a Cervinia.
Tutta la zona "a parcheggio" vicina alla chiesa, le zone libere, come sapete sono destinate a diventare albeghi o comunque edifici, quindi vuol dire che lì molto probabilmente spariranno le auto...
Chiaro che questo solo parcheggio non servà a risolvere la situazione.
Resto anche io del parere che occorra pensare ad un accesso "regolamentato" a Cervinia con tutti i servizi del caso....

- una telecabina che dovrebbe ipoteticamente partire dal Lago Blu dove la fareste arrivare?
Un'accesso "principale" deve tenere conto di tutti: sciatori (bravi, ma anche superimbranati e principianti..!) e NON SCIATORI, soprattutto nell'ottica della futura nuova Funivia Plateau-Piccolo che permetterà di raggiongere Zermatt "a piedi"...
Per come è impostato il comprensorio Plan Maison resta il fulcro centrale di arrivo/partenza... da lì si deve passare...

Insomma sul ragionare su nuove idee bisogna anche "togliersi li sci" dai piedi e valutare tutte le ipotesi possibili sull'usuifrizione degli impianti (turismo, trekking, bici, ecc....).
L'acqua immobile, candida..... neve.

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3373
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da andrea » 09 mar 2009, 18:26

Il problema è questo: creare un servizio di bus tra il parcheggio e le funivie è in assoluto la via più scomoda. A mio avviso sarebbe un ulteriore incentivo a salire da Valtournche facendo diminuire ancora il giro d'affari dei locali in paese. Già è scomodo ora per chi arriva in pullman cambiare mezzo al parcheggio in entrata a Cervinia e poi salire con un minubus sino alle funivie. Poi bisogna fare il tragitto inverso a fine giornata con tutto quello che ne consegue. :D

Verò è che un arroccamento dal Lago Blu servirebbe solo per gli sciatori e non sarebbe nemmeno completo perchè bisognerebbe poi costruire almeno un altro impianto. Nel libro dei sogni la Lago Blu potrebbe in realtà arrivare più in alto di dove arrivava un tempo, ovvero tra Cielo Alto e Bardoney per permettere agli sciatori di scendere e poi di risalire con un altro impianto (da costruire) sino al Lago Goillet oppure verso il Plan Mason. E' chiaro che l'investimento sarebbe notevole e non si limiterebbe ad un solo impianto peraltro molto lungo e nemmeno troppo sciabile. Quindi la discussione è aperta :wink:

Snow mies
livello: virate
Messaggi: 138
Iscritto il: 28 nov 2008, 17:47
Località: Arezzo

Re: Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Messaggio da Snow mies » 09 mar 2009, 20:48

Per evitare di fare quella tremenda passeggiata è bene arrivare su a Cervinia molto presto e in alcuni casi si può sempre dire al vigile che andiamo in albergo.. firedevil

Certo che la situazione urbana e logistica delle strutture di accoglimento dei turisti a Cervinia è arretrata e secondo me non più all'avanguardia..per risolvere questa situazione si possono creare e trovare mille modi e soluzioni..che però sono molto costose..un'idea potrebbe essere quella di creare un nuovo parcheggio più grande e collegarlo con un trenino o una specie di metropolitana alla cabinovia che parte da cervinia..L'uso di bus lo trovo poco comodo..
Potremmo organizzare qualche sopralluogo e cercare di trovare una soluzione migliore sul posto quest'estate.. :mrgreen:

Rispondi