Nuovi impianti a Cervinia, Valtournanche e Zermatt

Tutti i commenti sulle località di Cervinia, Valtounenche e Zermatt. In collaborazione con MatterhornSkiParadise.com

Moderatori: sergio, Davidsnow

fedest
funky ski
Messaggi: 1427
Iscritto il: 03 lug 2006, 18:20

Messaggio da fedest » 08 lug 2006, 16:41

sergio ha scritto:Ciao Fedest

Benvenuto nel Forum!!! :welcome:

Aspettiamo tutti ke David ci illumini, ma da quanto ne so io si arriva anche in estate a Trockener Steg anche perchè qui c'è la partenza della seggiovia del Piccolo Cervino. Il Trockener è il punto più basso del ghiacciaio Oberer Theodulgletscher dove si svluppano le piste del Matterhorn Glacier Paradise.
ahhhh!!...l'atroce dubbio è confermato.......vuol dire che anche la nuova fruggsattel rimarra chiusa???? se è così rischio e mi tengo i bollini s.anna per l'inverno prox. metti che valga ancora l'offerta........ciao e grazie

Davidsnow
livello: sci uniti
Messaggi: 192
Iscritto il: 13 feb 2006, 10:19
Località: Genova
Contatta:

Messaggio da Davidsnow » 08 lug 2006, 18:13

fedest ha scritto: ahhhh!!...l'atroce dubbio è confermato.......vuol dire che anche la nuova fruggsattel rimarra chiusa???? se è così rischio e mi tengo i bollini s.anna per l'inverno prox. metti che valga ancora l'offerta........ciao e grazie
La seggiovia Furggsattel Express riaprirà lunedì 9 ottobre 2006.

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2967
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza
Contatta:

Messaggio da lotharmatthaus » 09 lug 2006, 02:33

fedest ha scritto:Ecco adesso che sono iscritto ed attivato,mi presento, ciao a tutti,un grazie anche a davidsnow, (anche se non ho ancora potuto vedere il suo video del matterhorn-ski-paradise) conterò di farlo al più presto su di un g5.......il mio computer ormai è troppo datato.
Vorrei notizie sullo sci estivo a zermatt, ci si arriva con gli sci fino al trockener?

ciao!
ciao! vedo che sei o sarai un mac user! complimwnti x la scelta!

(scusate l'OT)

fedest
funky ski
Messaggi: 1427
Iscritto il: 03 lug 2006, 18:20

Messaggio da fedest » 09 lug 2006, 08:03

...mmmhhhhh, beh a dirla proprio tutta, il G5 è di mio fratello e non ho potuto vedere il video di David proprio perchè il "mostroG5" si è fuso...una CPU, da sostituire e 740 euro da sborsare, pare anche che sia un difetto congenito dei primi modelli G5,(1.8) di due anni fa.Che dire un esordio non troppo felice considerata anche come spesa iniziale....vedremo in seguito, ciao!

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3386
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

grazie david

Messaggio da andrea » 09 lug 2006, 10:38

Grazie David per la precisazione. In effetti anche io come Sergio ero convinto che si potesse sciare fino al Trockener. Infatti l'unica volta in cui ho sciato in estate era a Zermatt parecchi anni fa. Quel giorno (ed era agosto) si poteva usare la funivia del Piccolo Cervino in salita e poi scendere con gli sci fino alla partenza. Evidentemente in questi anni i ghiacciai si sono ritirati molto. Avanti così e lo sci estivo scomparirà ben presto. In fondo non sono poi tanto vecchio e non sono passati più di 10 anni

fedest
funky ski
Messaggi: 1427
Iscritto il: 03 lug 2006, 18:20

Messaggio da fedest » 09 lug 2006, 11:35

io ho sciato la prima volta in estate circa venticinque anni fa e mi ricordo che ci si arrivava giusti giusti al Trockener, su una pseudo poltiglia di ghiaccio, non penso che sia così grave la situazione, penso invece che si tratti di una ciclica tra stagioni troppo fredde e troppo calde....prima o poi ci sarà l'esatto contrario, il vero problema è, se saremo noi ad esserci :shock: :shock:

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Messaggio da sergio » 10 lug 2006, 12:03

Come abbiamo già potuto affrontare in altri topic il problema del ritiro dei ghiacciai è un fenomeno che sta prendendo forza sulle notre alpi. Non so se tu hai mai visto le prime foto del Mer de Glase. Il ghiacciaio arrivava fino alle rotaie del trenino. Mentre ora negli stessi puntic'è solo una lingua di ghiaccio. Non so che stagione era 25 anni fa ma quest'anno sulle alpi a nevicato molto e molto tardi. Quando sono andato io a Cervinia a Giugno c'era + neve che a Natale, ma nonostante questo il ghiacciaio non arriva dove arrivava 10 anni fa. Hai anche ragione a dire che i telegiornali enfatizzano tutto, ma che i ghiacciai si stanno rititando almeno in questo periodo mi sembra un dato di fatto. Poi alcuni dicono che in Europa avremo una nuova glaciazione, perchè si fermerà la corrente del golfo. Ma queste sono teorie che lasciano il tempo che trovano.

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 10 lug 2006, 12:08

sergio ha scritto:Poi alcuni dicono che in Europa avremo una nuova glaciazione, perchè si fermerà la corrente del golfo. Ma queste sono teorie che lasciano il tempo che trovano.
:salto:

.... e si scierà tutto l'anno?????!?!?!?!?! GRANDE! :D

Bye :P

fedest
funky ski
Messaggi: 1427
Iscritto il: 03 lug 2006, 18:20

Messaggio da fedest » 10 lug 2006, 13:33

sergio ha scritto:Come abbiamo già potuto affrontare in altri topic il problema del ritiro dei ghiacciai è un fenomeno che sta prendendo forza sulle notre alpi. Non so se tu hai mai visto le prime foto del Mer de Glase. Il ghiacciaio arrivava fino alle rotaie del trenino. Mentre ora negli stessi puntic'è solo una lingua di ghiaccio. Non so che stagione era 25 anni fa ma quest'anno sulle alpi a nevicato molto e molto tardi. Quando sono andato io a Cervinia a Giugno c'era + neve che a Natale, ma nonostante questo il ghiacciaio non arriva dove arrivava 10 anni fa. Hai anche ragione a dire che i telegiornali enfatizzano tutto, ma che i ghiacciai si stanno rititando almeno in questo periodo mi sembra un dato di fatto. Poi alcuni dicono che in Europa avremo una nuova glaciazione, perchè si fermerà la corrente del golfo. Ma queste sono teorie che lasciano il tempo che trovano.
certo, questo è un decennio critico, ma come si può affermare che sia l'inesorabile fine dei ghiacciai, ricordiamoci che stiamo parlando di "fenomeni" che si sono sviluppati in milioni di anni.......che questi ultimi decenni "caldi" ne possano decretare l'inzio della fine, beh, io non ci voglio e non ci posso credere, per ciò io dico chi vivrà vedrà, e sicuramente ancora molte nostre generazioni potranno goderne, ciao w l'Italia e le Alpi

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3386
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Messaggio da andrea » 10 lug 2006, 13:36

Il problema è che con i nuovi sconvolgimenti climatici potremmo avere inverni molto freddi ma caratterizzati da alte pressione e scarse precipitazioni nevose. Le precipitazioni potrebbero essere più intense in estate. E questo non ci vuole..

Bella la foto che hai pubblicato, Fedest. Mi sono permesso di aggiungere anche il titolo. Hai l'onore di essere il primo utente ad aver caricato una foto sul sito. Infatti questa funzionalità è on line solo da pochi giorni. Ci sono già altre foto mandate da altri utenti ci erano state mandate via ftp o via mail e poi gestite manualmente. Ora dovrebbe essere tutto automatico e non dovrebbe esserci nemmeno più bisogno della nostra approvazione (come invece è stato necessario per la tua foto)

Rispondi