Il regolamento sulle piste.

Tutto quanto riguarda la montagna...

Moderatori: sergio, Rob_Roy, El posta sempar lu

Siete d'accordo sul nuovo regolamento sulle piste?

Si
6
55%
no
5
45%
 
Voti totali: 11

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Il regolamento sulle piste.

Messaggio da sergio » 14 ott 2004, 15:04

Il regolamento che entrerà in vigore dal 01/05/2005 è il seguente:
· L'obbligo da parte dei minori di 14 anni di indossare il casco (nel caso di infrazione, può scattare una multa che varia dai 30 ai 150 €

· L'obbligo di dare la precedenza a chi arriva da destra in caso di incroci, i sorpassi devono essere fatti con prudenza e con rispetto nei confronti della persona sorpassata.

· L'obbligo di comportarsi con prudenza, senza interferire nella discesa di altri sciatori,moderare la velocità in funzione del tempo meteorologico e delle condizioni delle piste.

· In caso di caduta o di una sosta lo sciatore/surfista, deve mettersi a lati delle piste. Nel caso di infortunio gli altri Sciatori/surfisti devono prestare soccorso.

· I gestori degli impianti sciistici devono garantire la sicurezza delle piste e degli impianti, stipulare un'assicurazione per i danni ai clienti, adottare una segnaletica uniforme per tutto il territorio.

· Coloro che si dedicano al fuoripista devono avere con se strumenti elettronici per una migliore ricerca in caso di valanghe.

Voi cosa ne pensate?
Ultima modifica di sergio il 11 mar 2005, 17:53, modificato 1 volta in totale.

crystal
livello: spazzaneve
Messaggi: 39
Iscritto il: 09 ott 2004, 17:15

Messaggio da crystal » 11 mar 2005, 17:34

io nn sn daccordo cn il nuovo regolamento, ki va a sciare lo fa x divertirsi, e a suo rischio e pericolo. Nn c'è bisogno ke qualcuno arrivi a dire cs si deve fare. Nessuno è obbligato a usare le piste.
Ovviamente è dovere di tutti nn avere un comportamento ke danneggi gli altri.

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 11 nov 2005, 23:50

crystal ha scritto:io nn sn daccordo cn il nuovo regolamento, ki va a sciare lo fa x divertirsi, e a suo rischio e pericolo. Nn c'è bisogno ke qualcuno arrivi a dire cs si deve fare. Nessuno è obbligato a usare le piste.
Ovviamente è dovere di tutti nn avere un comportamento ke danneggi gli altri.
Francamente non capisco questo discorso, è come se dicessi: chi va allo stadio lo fa per divertirsi, a suo rischio e pericolo...?
Cioè vuoi dire che se uno va a sciare per divertirsi ed uno stronzo che andava ai 200 in pista (per divertirsi) lo investe se lo doveva immaginare che poteva succedere?

Se poi magari a essere investito non sei te, ma tua figlia di 6 anni, penso che probabilmente avresti qualche dubbio per come si sarebbe potuto comportare chi l'ha investita.

Diciamoci la verità ragazzi: la velocità è anche bella in pista ma a volte ci si prende dei rischi solamente per l'adrenalina che sentiamo correre giù per la schiena.
Non si sa MAI cosa farà lo sciatore (o peggio lo snowboarder) che abbiamo davanti, quindi azzardare un sorpasso con troppa differenza di velocità è comunque un rischio.

No, io non sono d'accordo con ciò che dici, se io attraverso una strada sulle striscie pedonali mi aspetto che le macchine si fermino, non che mi tirino sotto.

Allo stesso modo dal mio punto di vista una regolamentazione di una circolazione CI DEVE ESSERE, perchè degli incidenti ce ne sono sempre troppi e le persone dovrebbero avere più rispetto per gli altri.

Poi al limite si va a decidere cosa può essere giusto o sbagliato in un regolamento.

Il problema di questo regolamento è come sempre che in Italia non ci sarà nessuno che lo farà rispettare, quindi troverai sempre qualcuno che si comporta male e non verrà fermato.

Poi sinceramente io metterei l'obbligo del casco per tutti, non solo per i minori di 14 anni (quelli sopra i 14 anni non si possono fare male? cos'è sta storia, boh?!)

Visto che la maggioranza ha votato contro mi piacerebbe conoscere le vostre opinioni.

Bye :)

Avatar utente
El posta sempar lu
livello: sci totale
Messaggi: 1621
Iscritto il: 06 ott 2005, 15:26
Località: castellanza

Messaggio da El posta sempar lu » 12 nov 2005, 10:05

Sono d'accordo che ci sia un regolamento sulle piste. Penso che sia giustissimo, in quanto lo sci (e lo snow) sono diventati sport che possono praticare quasi tutti e che le velocità sono aumentate a dismisura (anche se è aumentata molto anche la maneggevolezza degli attrezzi).
In qualsiasi caso penso che la prima regola, e cioè il rispetto degli altri, nn ce lo devono dare delle regole ma noi stessi. Intendo dire che il primo a caèpire che nn si può scendere a 200 orari su una pista devfe essere lo sciatore (o snowborder).
Sono contrario sulla legge del casco, secondo me dovrebbe diventare obbligatorio per tutti, anche se si fanno delle sudate paurose.
E poi più controlli, molti di più.

Ospite

Messaggio da Ospite » 12 nov 2005, 10:39

Ok le nuove regole. Credo comunque che rispetto al vecchio regolamento FIS non ci siano delle grandi differenze, se non per quanto riguarda il casco. Io sottolinerei il fatto che lo sciatore inesperto non dovrebbe avventurarsi su piste troppo difficili perchè crea problemi agli altri almento tanto quanto gli sciatori che vanno a 200 km/h.

Altro aspetto: continuare ad aumentare la portata e la velocità degli impianti senza aumentare il numero di piste porta inevitabilmente ad un aumento degli incidenti sulle piste. Di questo dovrebbe se ne dovrebbe tener conto un po' di più...

Avatar utente
sergio
livello: sci totale
Messaggi: 1687
Iscritto il: 09 ott 2004, 14:41
Località: Brianza
Contatta:

Messaggio da sergio » 12 nov 2005, 16:31

Questo regolamento nn è male. Nn è neanke tanto restrittivo. Voglio sapere ki quando vede una pista nera, vuota e ben battuta nn gli viene voglia di spararsela a 200km/h...

I minori di 14 anni hanno + bisogno del casco degli altri xkè le ossa nn si sn ancora del tutto calcificate, e sn ancora in parte di cartilagine. X gli adulti mi sembra eccessivo il casketto.

crystal
livello: spazzaneve
Messaggi: 39
Iscritto il: 09 ott 2004, 17:15

Messaggio da crystal » 17 nov 2005, 16:17

[quote="Rob_Roy]
Francamente non capisco questo discorso, è come se dicessi: chi va allo stadio lo fa per divertirsi, a suo rischio e pericolo...?
Cioè vuoi dire che se uno va a sciare per divertirsi ed uno stronzo che andava ai 200 in pista (per divertirsi) lo investe se lo doveva immaginare che poteva succedere?

Se poi magari a essere investito non sei te, ma tua figlia di 6 anni, penso che probabilmente avresti qualche dubbio per come si sarebbe potuto comportare chi l'ha investita.

Diciamoci la verità ragazzi: la velocità è anche bella in pista ma a volte ci si prende dei rischi solamente per l'adrenalina che sentiamo correre giù per la schiena.
Non si sa MAI cosa farà lo sciatore (o peggio lo snowboarder) che abbiamo davanti, quindi azzardare un sorpasso con troppa differenza di velocità è comunque un rischio.

No, io non sono d'accordo con ciò che dici, se io attraverso una strada sulle striscie pedonali mi aspetto che le macchine si fermino, non che mi tirino sotto.

Allo stesso modo dal mio punto di vista una regolamentazione di una circolazione CI DEVE ESSERE, perchè degli incidenti ce ne sono sempre troppi e le persone dovrebbero avere più rispetto per gli altri.

Poi al limite si va a decidere cosa può essere giusto o sbagliato in un regolamento.

Il problema di questo regolamento è come sempre che in Italia non ci sarà nessuno che lo farà rispettare, quindi troverai sempre qualcuno che si comporta male e non verrà fermato.

Poi sinceramente io metterei l'obbligo del casco per tutti, non solo per i minori di 14 anni (quelli sopra i 14 anni non si possono fare male? cos'è sta storia, boh?!)

Visto che la maggioranza ha votato contro mi piacerebbe conoscere le vostre opinioni.

Bye :)[/quote]


X mia fortuna nn tuttele piste sono sempre affollate!!! e quando sono affollate basta passere leggermente fuori della pista. Nn disturbo nessuno e è solo a mio rischio e pericolo. Daltronde se vuoi continuare a divertirti sciando cs puoi fare? Migliorandosi 6 soddisfatto ma nn ti diverti. I panorami dopo un po' stufano. allora l'unica csa è far salire l'adrenalina e se ti abitui a una velocità...basta aumentarla. Io la penso csì criticatemi pure.

Avatar utente
Samba28
livello: spazzaneve
Messaggi: 1
Iscritto il: 23 nov 2005, 22:28

Messaggio da Samba28 » 23 nov 2005, 22:34

Penso che sia esattamente quello che mi ha sempre insegnato mio padre 28 anni fa quando ho iniziato a sciare. E vorrei aggiungere che le autorità preposte, dovrebbero circolare un po' di piu' sulle piste!
Chris

Avatar utente
El posta sempar lu
livello: sci totale
Messaggi: 1621
Iscritto il: 06 ott 2005, 15:26
Località: castellanza

Messaggio da El posta sempar lu » 13 dic 2005, 16:37

In questi giorni mi è capitato un episodio molto spiacevole. Ho tirato sotto una signora. Non andavo velocissimo cmq una bella botta, più per lei che per me (visot che nn sono proprio un fuscello).
Mi sono preso parole dal marito che diceva che dovevo andare più piano se nn sono capace di sciare, bla bla bla, bla bla. Io naturalmente ho chiesto scusa, ma la colpa nn era totalmente mia . Ci siamo incontrati praticamente in orizzontale, nessuna veniva da dietro: una gran botta a fine curva.Io andavo a sinistra e lei a destra.
Forse noi con sti sci carving esageriamo un po, tra pieghe e superconduzione.......

Avatar utente
Rob_Roy
livello: sci totale
Messaggi: 2237
Iscritto il: 11 nov 2005, 10:48
Località: Monte San Pietro (BO)

Messaggio da Rob_Roy » 13 dic 2005, 16:49

Beh, dai, questa mi sembra proprio sfiga!

Cmq l'importante a mio avviso è "comportarsi bene" e cercare di stare calmi in qualsiasi caso, dopo la vicenda se non ci sono feriti si chiude da se.

Io mi sono imbussato un po di volte, per fortuna senza conseguenze gravi: cmq sia i botti li ho quasi sempre fatti per colpa della differenza elevata di velocità: l'ultimo l'anno scorso a Canazei, alta densità di persone, uno impastato con gli sci ha chiuso una curva per fermarsi credo ed ha iniziato ad andare all'indietro mentre io stavo passando un po "fortino". In un istante me lo sono trovato davanti e l'ho "seccato". Questo non si è certo incavolato, anzi, mi ha chiesto scusa ed io ho fatto altrettanto, probabilmente se non avessi pensato di poter passare tranquillo avrei rallentato e mi sarei magari potuto fermare o avrei potuto evitarlo...

Purtroppo non si sa mai che cacchio farà quello davanti, te pensi di passarlo da una parte e quello all'improvviso va proprio a fermarsi dove pensavi di passarlo :shock:

Purtroppo quanto c'è affollamento in pista bisogna adeguarsi alla velocità media delle altre persone....

Bye :P

Rispondi