Riqualificazione monte Maniva

Qui discutiamo in maniera più approfondita e seria sulle località sciistiche italiane e straniere. Nuovi impianti, progetti di ampliamento, sviluppo turistico..
Avatar utente
danes
livello: spazzaneve
Messaggi: 20
Iscritto il: 02 gen 2009, 13:31
Località: Villa Carcina (BS)

Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da danes » 12 gen 2010, 23:25

Il comprensorio Maniva Ski, storica stazione sciistica bresciana nata negli anni 70, è da sempre uno dei luoghi più amati dai bresciani, per la sua vicinanza alla città e per la bellezza dei paesaggi.
Dopo alcuni anni di fermo, la stazione ha riaperto i battenti nella stagione 2007/2008 per volontà del gruppo imprenditoriale guidato dal Sig Lucchini.
La società si è posta come obiettivo la riqualificazione e la gestione deli impianti di risalita del Monte Maniva. A seguito di ingenti investimenti finanziari il gruppo è stato in grado di rilanciare il comprensorio sciistico con la costruzione di nuove strutture ricettive, l'ammodernamento degli impianti, interventi di miglioria alle piste e la realizzazione di un impianto di innevamento.
Sono state sostituite le 2 sciovie parallele della pista rossa "PERSEK" con una seggiovia quadriposto e la stessa pista è stata allungata con l'aggiunta di una variante per gli sciatori principianti.
E' stato aggiunto un nuovo camposcuola con impianto di risalita a tapis roulant nella zona adiacente al nuovo parcheggio per gli sciatori che arrivano dalla Valsabbia.
Quest' anno è stato acquistato un nuovo gatto delle nevi e sembra che per la prossima stagione verrà sostituita la sciovia della pista nera "ZOCCHI" con una seggiovia.
Di seguito il comprensorio dovrebbe venire ampliato aggiungendo impianti nella zona del monte Dasdana.
Personalmente posso dire che sono molto contento perchè finalmente la gestione di questa piccola località sciistica sembra una cosa seria rispetto a quelle cose un pò troppo nostrane che eravamo abituati a vivere nelle stagioni passate.
Speriamo bene :P !!!!!!!!!!!!

Avatar utente
danes
livello: spazzaneve
Messaggi: 20
Iscritto il: 02 gen 2009, 13:31
Località: Villa Carcina (BS)

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da danes » 12 gen 2010, 23:30

danes ha scritto:Il comprensorio Maniva Ski, storica stazione sciistica bresciana nata negli anni 70, è da sempre uno dei luoghi più amati dai bresciani, per la sua vicinanza alla città e per la bellezza dei paesaggi.
Dopo alcuni anni di fermo, la stazione ha riaperto i battenti nella stagione 2007/2008 per volontà del gruppo imprenditoriale guidato dal Sig Lucchini.
La società si è posta come obiettivo la riqualificazione e la gestione deli impianti di risalita del Monte Maniva. A seguito di ingenti investimenti finanziari il gruppo è stato in grado di rilanciare il comprensorio sciistico con la costruzione di nuove strutture ricettive, l'ammodernamento degli impianti, interventi di miglioria alle piste e la realizzazione di un impianto di innevamento.
Sono state sostituite le 2 sciovie parallele della pista rossa "PERSEK" con una seggiovia quadriposto e la stessa pista è stata allungata con l'aggiunta di una variante per gli sciatori principianti.
E' stato aggiunto un nuovo camposcuola con impianto di risalita a tapis roulant nella zona adiacente al nuovo parcheggio per gli sciatori che arrivano dalla Valsabbia.
Quest' anno è stato acquistato un nuovo gatto delle nevi e sembra che per la prossima stagione verrà sostituita la sciovia della pista nera "ZOCCHI" con una seggiovia.
Di seguito il comprensorio dovrebbe venire ampliato aggiungendo impianti nella zona del monte Dasdana.
Personalmente posso dire che sono molto contento perchè finalmente la gestione di questa piccola località sciistica sembra una cosa seria rispetto a quelle cose un pò troppo nostrane che eravamo abituati a vivere nelle stagioni passate.
Speriamo bene :P !!!!!!!!!!!!

simon70
livello: sci uniti
Messaggi: 176
Iscritto il: 09 mar 2008, 14:41
Località: Lombardia

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da simon70 » 13 gen 2010, 13:50

Ad un email che mandai questa primavera-estate a Manivaski mi venne risposto che dopo la seggiovia 4posti aperta quest'inverno, per i prossimi anni è prevista la costruzione di altre 2 seggiovie biposto: una dovrebbe essere quella che sostituisce lo skilift Zocchi e l'altra quella verso il Dasdana.
Per me però la prossima seggiovia non sarà per la stagione 2010-11 ma almeno la successiva. Spero di sbagliarmi ma in genere le stazioni piccole aspettano un paio d'anni per riuscire ad assorbire meglio l'investimento precedente. Un po' come succede al Passo Brocon in questi anni, che assimilerei un po' al Maniva in quanto ad ampiezza e "vicende storiche"...

Avatar utente
danes
livello: spazzaneve
Messaggi: 20
Iscritto il: 02 gen 2009, 13:31
Località: Villa Carcina (BS)

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da danes » 13 gen 2010, 20:51

Hai ragione !! Come insegnano certe "vicende storiche" è meglio nn montarsi la testa ........
Nel frattempo continuiamo a sciare e sperare.

Avatar utente
Marcello Desenzani
livello: supercondotta
Messaggi: 685
Iscritto il: 11 apr 2008, 01:28
Località: Esenta di Lonato del Garda BS
Contatta:

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da Marcello Desenzani » 14 gen 2010, 21:10

Quindi vale la pena di andare in giornata,magari di Mercoledì o Giovedì?Come sono le piste?
Ho visto che i prezzi sono buoni (€ 20-23).
Marcello Desenzani,sciatore del Mercoledì!

Avatar utente
danes
livello: spazzaneve
Messaggi: 20
Iscritto il: 02 gen 2009, 13:31
Località: Villa Carcina (BS)

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da danes » 14 gen 2010, 22:49

Io solitamente mi faccio un mattiniero visto che in 40/50 min. sono sulle piste , non ho la fortuna di poterci andare nei giorni feriali ma un mio amico che può dice che le piste sono quasi sempre deserte...
Le piste sono messe così
2 Camposcuola di cui uno appena aperto vicino alla partenza della nuova seggiovia quadriposto.

PISTA PERSEK è stata allungata con l'arrivo del nuovo impianto e si può scegliere due percorsi , uno blu scendendo a sinistra guardando valle e uno rosso scendendo a destra , posso dire anche che durante l'estate 2009 è stato fatto un lavoro di miglioramento del pendio per eliminare dossi e avvallamenti che in caso di poca neve rendevano la pista un pò pericolosa per i meno esperti, la prima della pista che si trova sulla cresta è molto esposta al vento ed facile trovare qualche placca di ghiaccio. :shock:

PISTA BARARD è servita da una vecchia seggiovia biposto ma è la pista più lunga del comprensorio, presenta diversi cambi di pendenza , max 40% , ed è sempre esposta al sole. Con poca gente è molto bella da fare tutta di un colpo :P e volendo ci si può cimentare in qualche fuori pista alla portata quasi di tutti.

PISTA ZOCCHI la nera del comprensorio, da non paragonare a piste come la Gran risa ,la Sylvester, la paradiso del Tonale ......
è servita da una sciovia che nella prima parte sale molto ripida.
La pista è caratterizzata da 2 muri tra i quali c'è un corto pianetto , consiglio di sciarci durante la mattina.

Avatar utente
Marcello Desenzani
livello: supercondotta
Messaggi: 685
Iscritto il: 11 apr 2008, 01:28
Località: Esenta di Lonato del Garda BS
Contatta:

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da Marcello Desenzani » 15 gen 2010, 02:18

Descrizione esauriente.Da lì,una volta finita la sciata,magari facendo appunto il mattiniero di Mercoledì o Giovedì,se volessi andare a Bagolino per mangiarmi una bella pasta col BAGOS da Sbarbari,al "TEMPO PERDUTO".......
pensi che sia agibile la strada che scende dal Maniva a Bagolino?Sulla cartina sembra una strada secondaria.....
Marcello Desenzani,sciatore del Mercoledì!

simon70
livello: sci uniti
Messaggi: 176
Iscritto il: 09 mar 2008, 14:41
Località: Lombardia

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da simon70 » 15 gen 2010, 19:45

in inverno la strada non è agibile (anche d'estate è piena di buche, almeno quando nel 2005 la percorsi io). Se vuoi andare anche a Bagolino devi salire al Maniva (parcheggio alla base della nuova quadriposto) dalla val sabbia-Lago d'idro-Bagolino e non dalla Valtrompia (Collio).

Avatar utente
danes
livello: spazzaneve
Messaggi: 20
Iscritto il: 02 gen 2009, 13:31
Località: Villa Carcina (BS)

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da danes » 16 gen 2010, 16:24

Ha ragione simon
Per andare a Bagolino non puoi scendere dal maniva in macchina perchè la strada che puoi praticare d'estate passa sulle piste , sulla pista persek se scendi un pò forte , in prossimità della strada puoi fare dei bei salti :P
Bagolino è raggiungibile solo passando dalla Valsabbia e lago d'idro.
Comunque anche in maniva puoi trovare delle ottime cucine , Ristorante albergo "Dosso alto" , si mangia divinamente e le porzioni sono superabbondanti :shock: si trova a sinistra appena entrati nel piazzale, di fronte ad esso trovi una pizzeria sempre della stesso proprietario dove la pizza e veramente ottima , un'altro ristorante ottimo è quello chiamato "mandulì" che puoi raggiungere con gli sci scendendo a destra verso metà della pista persek e attraversando un prato che giunge sulla strada che sale da Bagolino, i proprietari sono così gentili da riportare alla partenza della nuova seggiovia tutti gli ospiti ......Consiglio di mangiare le pennette alla bagossa , fantastiche !! :D

Avatar utente
danes
livello: spazzaneve
Messaggi: 20
Iscritto il: 02 gen 2009, 13:31
Località: Villa Carcina (BS)

Re: Riqualificazione monte Maniva

Messaggio da danes » 16 gen 2010, 16:25

danes ha scritto:Io solitamente mi faccio un mattiniero visto che in 40/50 min. sono sulle piste , non ho la fortuna di poterci andare nei giorni feriali ma un mio amico che può dice che le piste sono quasi sempre deserte...
Le piste sono messe così
2 Camposcuola di cui uno appena aperto vicino alla partenza della nuova seggiovia quadriposto.

PISTA PERSEK è stata allungata con l'arrivo del nuovo impianto e si può scegliere due percorsi , uno blu scendendo a sinistra guardando valle e uno rosso scendendo a destra , posso dire anche che durante l'estate 2009 è stato fatto un lavoro di miglioramento del pendio per eliminare dossi e avvallamenti che in caso di poca neve rendevano la pista un pò pericolosa per i meno esperti, la prima della pista che si trova sulla cresta è molto esposta al vento ed facile trovare qualche placca di ghiaccio. :shock:

PISTA BARARD è servita da una vecchia seggiovia biposto ma è la pista più lunga del comprensorio, presenta diversi cambi di pendenza , max 40% , ed è sempre esposta al sole. Con poca gente è molto bella da fare tutta di un colpo :P e volendo ci si può cimentare in qualche fuori pista alla portata quasi di tutti.

PISTA ZOCCHI la nera del comprensorio, da non paragonare a piste come la Gran risa ,la Sylvester, la paradiso del Tonale ......
è servita da una sciovia che nella prima parte sale molto ripida.
La pista è caratterizzata da 2 muri tra i quali c'è un corto pianetto , consiglio di sciarci durante la mattina.

Rispondi