Scialpinismo a Villach - Sul Dobratsch stop agli impianti

Le vostre avventure fuoripista con sci, snowboard e ciaspole. Tutte le vostre domande, le vostre esperienze e molto altro sul freeride e sulle passeggiate sulla neve

Moderatori: mcolombo, uro.isw038

Rispondi
Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3360
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Scialpinismo a Villach - Sul Dobratsch stop agli impianti

Messaggio da andrea » 01 dic 2008, 22:34

Il Dobratsch era uno dei comprensori sciistici intorno a Villach (Austria). L'area era però particolarmente sensibile perchè, oltre ad essere stata colpita da due grosse frane in passato, è composta da rocce particolarmente permeabili. Vi era un problema di tutela delle falde acquifere di acqua potabile che scorrono sotto il monte Dobratsch. L'approvvigionamento idrico della città di Villach sarebbe stato in pericolo nel caso in cui si fosse provveduto a trasformare il comprensiorio scistico per adattarlo alle esigenze dello sci alpino moderno. In particolare il parco impianti era piuttosto vecchio e andava rinnovato. Ma soprattutto era l'istallazione di un impianto di innevamento programmato che destava le maggiori preoccupazioni.

Così, con una scelta molto coraggiosa, nel 2002 venne demolita la seggiovia che era stata costruita per la prima volta nel 1965 e il comprensorio definitivamente chiuso.

Lo smantellamento dei vecchi impianti di risalita è avvenuto a carico della vecchia società degli impianti prima che venisse messa in liquidazione. In Austria esiste una legge che impone l'accantomento di una somma nel bilancio societario destinata a rimuovere gli impianti a fune nel caso in cui la società fallisca o decida di smettere l'attività.

Le piste sono ora battute solo dagli amanti dello scialpinismo che salgono in quota con le pelli di foca e scendono tra i boschi di conifere nella neve fresca. La zona, diventata parco naturale, è anche meta degli amanti dello sci di fondo.

Sotto: il Monte Dobratsch (a sinistra con le piste visibili senza piante) visto dal comprensorio del Gerlitzen

Immagine

Avatar utente
lotharmatthaus
livello: sci totale
Messaggi: 2942
Iscritto il: 03 lug 2006, 14:10
Località: Monza

Re: Scialpinismo a Villach - Sul Dobratsch stop agli impianti

Messaggio da lotharmatthaus » 14 dic 2009, 18:08

mi sembra un'ottima scelta, poi da quelle parti sono in grado di valorizzare un'area anche con un ventaglio di proposte alternative...

simon70
livello: sci uniti
Messaggi: 176
Iscritto il: 09 mar 2008, 14:41
Località: Lombardia

Re: Scialpinismo a Villach - Sul Dobratsch stop agli impianti

Messaggio da simon70 » 14 dic 2009, 19:00

Una curiosità storico-letteraria :wink:
Come saprete, la parete sud del Dobratsch scende a picco sulla valle del Gail. Su quel versante (ma non solo lì) si "fece le ossa" il celebre alpinista Julius Kugy, il cosiddetto "signore delle Giulie". Durante la discesa in un'escursione sul Dobratsch, l'alpinista (allora ragazzo) scivolò in un canalone di roccette e rotolò a valle per un lungo tratto. Miracolosamente ne uscì (quasi) illeso!

Ps: a chi interessasse, c'è un bel libro scritto da j.Kugy che parla di quella zona, ma soprattutto delle Alpi Giulie : "Dalla vita di un alpinista".

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3360
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Scialpinismo a Villach - Sul Dobratsch stop agli impianti

Messaggio da andrea » 14 dic 2009, 21:47

Simon, complimenti, sei veramente n pozzo di scienza :D

simon70
livello: sci uniti
Messaggi: 176
Iscritto il: 09 mar 2008, 14:41
Località: Lombardia

Re: Scialpinismo a Villach - Sul Dobratsch stop agli impianti

Messaggio da simon70 » 15 dic 2009, 13:26

ma vaa...è solo che quel libro mi è piaciuto :D

Rispondi