Traversata del Monte Bianco

Le vostre avventure fuoripista con sci, snowboard e ciaspole. Tutte le vostre domande, le vostre esperienze e molto altro sul freeride e sulle passeggiate sulla neve

Moderatori: uro.isw038, mcolombo

Avatar utente
uro.isw038
livello: sci uniti
Messaggi: 415
Iscritto il: 01 mar 2007, 10:10
Contatta:

Messaggio da uro.isw038 » 29 gen 2008, 15:20

Ciao Orso, a quel paese ti ci mandiamo solo perche' per fare la valle' blanche dovrai andare in Francia :D
La traversata della mer de glace e' sciisticamente parlando elementare, tolte le prime discese il resto e' tutto trasferimento in falsopiano attraverso l'omonimo ghiacciao. Essendo una sciata lunga tra i crepacci e' necessario munirsi di guida che vi equipaggera' anche di imbrago. La discesa Italiana parte dai 3470mt di punta Helbronner e arriva a chamonix. Se le condisizioni di innevamento non sono eccezionali sara' necesario prendere il trenino di Montevers. Il rientro e' in autobus da chamoniz a courmayeur via traforo.

Se vi aggregate ad un gruppo con guida organizzeranno sicuramente tutto loro.
Mandatorio scegliere una giornata di tempo soleggiato.

Qui trovi una spiegazione e qualche riferimento
http://snipurl.com/1yi86

Questa e' una cartina del bianco e di chamonix con indicata la discesa (mer de glace)
http://snipurl.com/ski_mbianco
http://snipurl.com/ski_chamonix

Se avessi altre domande non esitare.

Ciao
Mauro

Orso
livello: spazzaneve
Messaggi: 35
Iscritto il: 13 nov 2007, 10:34
Località: Milano

Messaggio da Orso » 29 gen 2008, 15:27

uro.isw038 ha scritto:Ciao Orso, a quel paese ti ci mandiamo solo perche' per fare la valle' blanche dovrai andare in Francia :D
La traversata della mer de glace e' sciisticamente parlando elementare, tolte le prime discese il resto e' tutto trasferimento in falsopiano attraverso l'omonimo ghiacciao.
Il falsopiano si affronta agilmente anche con sci normali o sono necessari sci con attacchi da scialpinismo ?
Con "sciisticamente elementare" spero tu intenda realmente elementare :P In realtà ho visto, dalle foto, che la neve pare particolarmente dura quindi ci si dovrebbe sciare sopra agilmente (a meno che non faccia 2mt di neve fresca :P). Il mio problema è il peso. Peso tanto e in fuoripista affondo :P (gli sci da fuoripista sono in programma per l'anno prossimo) :)

uro.isw038 ha scritto:Essendo una sciata lunga tra i crepacci e' necessario munirsi di guida che vi equipaggera' anche di imbrago. La discesa Italiana parte dai 3470mt di punta Helbronner e arriva a chamonix. Se le condisizioni di innevamento non sono eccezionali sara' necesario prendere il trenino di Montevers. Il rientro e' in autobus da chamoniz a courmayeur via traforo.
Sospettavo fosse necessaria una guida, anche se in realtà speravo di no (per motivi meramente economici). Ora sentirò anche meglio il mio amico e soprattutto suo fratello per vedere cosa hanno in mente.
uro.isw038 ha scritto:Se vi aggregate ad un gruppo con guida organizzeranno sicuramente tutto loro.
Mandatorio scegliere una giornata di tempo soleggiato.

Qui trovi una spiegazione e qualche riferimento
http://snipurl.com/1yi86

Questa e' una cartina del bianco e di chamonix con indicata la discesa (mer de glace)
http://snipurl.com/ski_mbianco
http://snipurl.com/ski_chamonix

Se avessi altre domande non esitare.

Ciao
Mauro

I link li potrò vedere stasera da casa. Intanto ti ringrazio per le info.... soprattutto per avermi "rassicurato" circa le capacità necessarie per affrontare quel fuoripista :P

Un mio collega l'altro giorno mi fa :
"No beh, è facile eh..... certo che...."
"Certo che.... cosa?" faccio io
"No beh, che se ruzzoli prendendo male una curva... beh, caschi in un crepaccio"
"ah..... ok....." (mia faccia terrorizzata XD)

Avatar utente
uro.isw038
livello: sci uniti
Messaggi: 415
Iscritto il: 01 mar 2007, 10:10
Contatta:

Messaggio da uro.isw038 » 29 gen 2008, 15:44

Le condizioni della neve dato il dislivello possono variare molto da ghiaccio a trasformata attraverso tutte le variazioni di firn.
Non sono assolutamente necessari sci da alpinismo per la mer de glace, certo non e' consigliabile a chi decide di mettere per la prima volta gli sci ai piedi :wink: .

Chiamate le guide di courmayeur o guardate sul sito, siccome e' una gita molto comune potrete trovare gruppi abbastanza numerosi con costi abastanza contenuti.
http://snipurl.com/1yibp

Lo scenario e' veramente grandioso e si snoda per 34 km :lol:

Ciao
Mauro

Orso
livello: spazzaneve
Messaggi: 35
Iscritto il: 13 nov 2007, 10:34
Località: Milano

Messaggio da Orso » 29 gen 2008, 15:50

uro.isw038 ha scritto:Le condizioni della neve dato il dislivello possono variare molto da ghiaccio a trasformata attraverso tutte le variazioni di firn.
Non sono assolutamente necessari sci da alpinismo per la mer de glace, certo non e' consigliabile a chi decide di mettere per la prima volta gli sci ai piedi :wink: .

Chiamate le guide di courmayeur o guardate sul sito, siccome e' una gita molto comune potrete trovare gruppi abbastanza numerosi con costi abastanza contenuti.
http://snipurl.com/1yibp

Lo scenario e' veramente grandioso e si snoda per 34 km :lol:

Ciao
Mauro
Ti ringrazio per le informazioni. Poi stasera mi spulcio per bene i link che mi hai passato e li giro ai "soci" :)

Immagino non sia per chi ha appena messo gli sci ai piedi, fortunatamente non è il mio caso :) (non sono Thoeni... ma rimango in piedi almeno :P)

E lo scenario che si spalanca davanti agli occhi è quello che spinge a superare le mie "paure" e decidermi a farlo :) (e probabilmente poi dirmi che ero uno scemo ad avere "paura").

Ovviamente si spera (e si sceglierà, per quanto possibile) nella giornata soleggiata e limpida.... :)

Grazie ancora :)

Marco
livello: spazzaneve
Messaggi: 13
Iscritto il: 26 gen 2008, 21:50

Messaggio da Marco » 29 gen 2008, 15:59

Anche io e mio padre son tre anni che lo vogliamo fare con degli amici...ma mia madre è contraria :(
Cmq credo sia piuttosto facile.

Orso
livello: spazzaneve
Messaggi: 35
Iscritto il: 13 nov 2007, 10:34
Località: Milano

Messaggio da Orso » 29 gen 2008, 16:04

Marco ha scritto:Anche io e mio padre son tre anni che lo vogliamo fare con degli amici...ma mia madre è contraria :(
Cmq credo sia piuttosto facile.
Io l'ho detto in casa settimana scorsa.... quando c'è stata l'emergenza valanghe, pompata dai media.....
Nemmeno mia mamma l'ha presa bene XD

Avatar utente
uro.isw038
livello: sci uniti
Messaggi: 415
Iscritto il: 01 mar 2007, 10:10
Contatta:

Messaggio da uro.isw038 » 29 gen 2008, 16:57

La tanta neve sui ghiacciai e' utile in quanto riempie i crepacci, meglio tanta che poca, basta saper attendere e non andare subito sul troppo ripido.


P.S. io la feci la prima volta a 8 anni con la famiglia ed un pulman di sciatori della domenica :roll:

Ciauuuu

Orso
livello: spazzaneve
Messaggi: 35
Iscritto il: 13 nov 2007, 10:34
Località: Milano

Messaggio da Orso » 29 gen 2008, 17:12

uro.isw038 ha scritto:La tanta neve sui ghiacciai e' utile in quanto riempie i crepacci, meglio tanta che poca, basta saper attendere e non andare subito sul troppo ripido.


P.S. io la feci la prima volta a 8 anni con la famiglia ed un pulman di sciatori della domenica :roll:

Ciauuuu

Però magari con poca neve il crepaccio lo vedi :lol: :lol:

Per me sarebbe la prima volta, alla veneranda età di 28 anni XD Ma il richiamo del fuoripista è troppo forte....

Per la stagione prossima lo step è un paio di sci più lunghi e larghi ;)

Avatar utente
uro.isw038
livello: sci uniti
Messaggi: 415
Iscritto il: 01 mar 2007, 10:10
Contatta:

Messaggio da uro.isw038 » 29 gen 2008, 17:31

ecco delle foto postate nei tuoi link una che rende l'idea del tipo di gita:

Immagine

Orso
livello: spazzaneve
Messaggi: 35
Iscritto il: 13 nov 2007, 10:34
Località: Milano

Messaggio da Orso » 29 gen 2008, 19:03

uro.isw038 ha scritto:ecco delle foto postate nei tuoi link una che rende l'idea del tipo di gita:

Immagine

Insomma una bella sfacchinata con paesaggi mozzafiato :)

Rispondi