Valsavarenche - Gran Paradiso

Qui discutiamo in maniera più approfondita e seria sulle località sciistiche italiane e straniere. Nuovi impianti, progetti di ampliamento, sviluppo turistico..
Abzy
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 26 dic 2012, 13:02

Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da Abzy » 29 mar 2013, 01:12

Nessuno ha mai pensato di sviluppare questa parte dimenticata di Valle d'Aosta?
Il potenziale che avrebbe è enorme: dislivello astronomico (4000-1600) e dunque piste molto molto lunghe, innevamnto naturale garantito, ambiente incontaminato con vista sugli stambecchi, paesaggio magnificente e quanto più prossimo possibile al "sublime" romantico, presenza di rifugi già stanziati.

PS Lo so che è area protetta, ma del resto non sarebbe l'unico comprensorio sciistico all'interno di un parco nazionale. Ripeto che per me una località così potrebbe sbancare!!

Alessandro
livello: sci uniti
Messaggi: 200
Iscritto il: 16 ott 2004, 11:37

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da Alessandro » 29 mar 2013, 18:40

In quale zona della valle vorresti costruire impianti? Ricordo pendii piuttosto scoscesi e non particolarmente adatti.. :D

Abzy
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 26 dic 2012, 13:02

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da Abzy » 30 mar 2013, 12:38

Alessandro ha scritto:In quale zona della valle vorresti costruire impianti? Ricordo pendii piuttosto scoscesi e non particolarmente adatti.. :D
Intendo la parete ovest del Gran Paradiso: c'è gente che già ci scende con gli sci in freeride. Un po' più problematico sarebbe arrivare fino al villaggio di Maisonnasse, ma vi si giungerebbe lateralmente da sud-ovest quindi non seguendo direttamente quella parete molto ripida a ovest della frazione. Secondo me è fattibile. :wink:

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3363
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da andrea » 31 mar 2013, 18:47

Spesso in questi progetti di sviluppo di impianti di risalita un forte freno è la presenza o meno di strutture ricettive molto scarse in valle.. Difficilmente riuscirebbero ad avere permessi per investimenti immobiliari e anche se le ottenessero ben pochi sarebbero disposti ad investire in questo momento difficile :cry:

Abzy
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 26 dic 2012, 13:02

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da Abzy » 02 apr 2013, 12:44

In effetti è vero. Ma è possibile che gli sceicchi arrivino solo in Svizzera? Sono stato ad Andermatt e non è tutta sta bellezza nè a livello paesaggistico nè di pendii. Certo che fino a quando da noi ci saranno burocrazia e ambientalisti, cose come quella ce le sogneremo.

sach1980
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 15 feb 2013, 15:20

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da sach1980 » 12 apr 2013, 18:28

Ciao a tutti,
mi permetto di intrufolarmi in questa conversazione perchè qst genere di discussioni mi tocca da vicino. Sono del Friuli V.G. e sciatore da poco, frequentatore della montagna da tantissimo. Soprattutto però mi intendo un pò di imprenditoria. In Friuli ci sono 2 poli sciistici principali, Zoncolan e Tarvisio, più altri 3 piccolini tutti gestiti dalla stessa agenzia. L'area dello Zoncolan in particolar modo è stupenda paesaggisticamente e nell'ultimo decennio grazie alla notorietà datale dal Giro d'Italia è molto in auge. Conta 14 piste con 11 impianti, il che non è molto, ma offre prezzi molto concorrenziali rispetto alle vicine dolomiti o Nassfeld-Pramollo. Di fronte allo Zoncolan c'è una montagna, il Crostis (anch'esso divenuto famoso nel 2011 grazie al Giro) che per conformazione si presterebbe moltissimo ad ospitare un secondo comprensorio sciistico di pari livello con la possibilità di collegamento dal momento che in entrambe le montagne si accede dalla stessa località, Ravascletto.
riassumendo: paesaggio, montagna compatibile, notorietà e visibilità internazionali, creazione di un unico comprensorio che diverrebbe così il più grande della regione.
Qual'è il problema?
I costi. Oggi gli introiti delle stazioni sciistiche, nonostante i prezzi degli skipass non più popolari, vengono divorati dai costi dell'energia e della manodopera necessari a far funzionare impianti di risalita e innevamento.
Finchè lo stato continuerà ad opprimere le aziende e i cittadini con la pressione fiscale più alta d'europa non ci sarà sviluppo nè in Zoncolan nè in Valsavarenche nè in qualunque altra zona.
Scusate se sono stato prolisso...
Ciao

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3363
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da andrea » 16 apr 2013, 20:50

In parte è vero ma io non credo che sia solo una questione di tasse o di costo del lavoro. Secondo me il problema risiede anche nella qualità del lavoro che viene svolto e dalla lungimiranza delle persone. Ci sono chicche sulle montagne baciate dalla fortuna che erano sulla cresta dell'onda e ora da molto tempo in lento inesorabile declino. Penso a Macugnaga, per esempio, con montagne bellissime, all'ombra del Monte Rosa, è rimasta ferma a 30 anni fa quando attraversava un momento di grande appeal.

Al contrario il Plan de Corones continua ad espandersi e a macinare utili senza avere una montagna famosa vicina, senza avere nessun 4000 che faccia parlare di se e senza neppure avere una quota media elevata dove mantenere la neve 6 mesi all'anno. Eppure riesce ad aprire prima degli altri :D

sach1980
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 15 feb 2013, 15:20

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da sach1980 » 18 apr 2013, 15:09

Plan de Corones è in Alto Adige. Trento e Bolzano godono di statuto autonomo e di un regime fiscale diverso da tutte le altre regioni e province italiane. Trattengono circa il 90% delle entrate fiscali (per capire cosa significa basti pensare che la lega nord si batte da diverso tempo affinche le altre regioni del nord possano trattenere il 75% del gettito fiscale). Chiaramente il loro potenziale di investimento è molto maggiore.
Sia chiaro se lo meritano, perchè in ogni cosa dimostrano di saper utilizzare al meglio le risorse di cui dispongono..

Avatar utente
andrea
Site Admin
Messaggi: 3363
Iscritto il: 26 gen 2006, 23:01
Contatta:

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da andrea » 19 apr 2013, 20:36

Sono perfettamente d'accordo con te sulle diverse disponibilità di spesa. Ma questo non è tutto. Io vedo un'attenzione al cliente completamente diversa in alcune aree rispetto ad altre. E un'attenzione alla comunicazione completamente diversa da una regione all'altra...

Proprio con la tua regione non riusciamo a collaborare su alcuni aspetti. E non ti parlo di proposte commerciali ma semplicemente di collaborazioni gratuite per le stazioni. E sono gli unici di tutto il nord. Ma questo è solo un esempio, continuare a dare le colpe agli altri, al sistema, ai finanziamenti pubblici, ai politici non risolverà i nostri problemi.

La Lombardia non è una regione a statuto speciale. Eppure negli ultimi 10 anni l'offerta turistica di alcune sue stazioni è migliorata molto. E avendo contatti con le stazioni ti garantisco che capisci subito quelle che si impegnano per crescere, pur tra mille difficoltà, e quelle che invece sono destinate al declino perché non fanno il minimo sforzo per migliorare.

sach1980
livello: spazzaneve
Messaggi: 9
Iscritto il: 15 feb 2013, 15:20

Re: Valsavarenche - Gran Paradiso

Messaggio da sach1980 » 20 apr 2013, 17:28

Sono assolutamente d'accordo. Toglimi una curiosità, in che senso avete cercato collaborazione qui in Friuli? Avete contattato Promotur per concordare gli sconti sugli skipass giornalieri per i frequentatori del sito?
Sempre se sono cose che puoi dire a tutti eh?
Ti chiedo perchè anche io ho inviato diverse volte alcune e-mail con proposte interessanti, ma non mi è mai nemmeno arrivata la conferma di lettura!! Pensa che c'è un esodo incredibile di sciatori dal Friuli alle vicine dolomiti perchè lì hanno le convenzioni con i tesserati Fisi mentre in Friuli no. Il risultato è che uno skipass giornaliero sul civetta (100km di piste) lo paghiamo 33€ mentre nei comprensori regionali 35€(il più grande ha 14 piste, tarvisio), e non c'è nemmeno differenza di prezzo tra alta e bassa stagione!! Poi fanno gli articoli sul messaggero piangendo perchè chiudono la stagione in perdita!

Rispondi